Euromobility 2012: mezzi pubblici al top a Milano e a Cagliari

di Luca Scialò del 20 febbraio 2013

Se in tante città, specie al sud, il trasporto pubblico locale è un vero incubo, in altre città funziona alla grande. Sia a Milano che a Cagliari, Venezia e Torino, città che detengono il maggior numero di passeggeri.

A tracciare il quadro è il sesto rapporto ‘Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città‘ in riferimento al 2011, elaborato da Euromobility. La ricerca non è stata effettuata nelle città di Aosta, Latina, Messina, Rimini, Siracusa e Reggio Calabria e ciò ha influito anche sulla classifica finale.

LEGGI ANCHE: Italia bocciata all’esame della mobilità sostenibile

Sempre secondo i dati di Legambiente, nelle città di Foggia, Bergamo, Cagliari, Firenze, Monza, Torino, Brescia e Novara è cresciuto il numero di passeggeri trasportati. Sembra quindi che l’aumento di offerta dei trasporti pubblici da parte delle amministrazioni sia stato premiato da una risposta positiva da parte dei cittadini, che usano di più il trasporto pubblico.

LE CONOSCI? Le 10 città più trafficate e le 10 vie più trafficate d’Italia

Veniamo alle maglie nere. A Modena, Salerno, Livorno, Napoli e Prato invece l’uso dei mezzi pubblici è diminuito, con flessioni superiori al 10% a Palermo, Ferrara, Potenza, Pescara, Bari, Napoli.

Purtroppo, quando si parla di mobilità sostenibile, l’Italia si mostra ancora una volta spaccata in due, tra un Nord più al passo con le direttive europee ed un centro-sud in difficoltà. Eppure tanti sforzi sono stati fatti da diverse cittadine meridionali per promuovere l’uso di mezzi eco-friendly e far lasciare a casa le auto.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *