Milano Blu, l’acqua del sindaco ha il suo marchio

di Erika Facciolla del 22 febbraio 2013

Ancora dubbi e scetticismi infondati nei confronti dell’acqua del rubinetto? Non a Milano visto che di recente l’amministrazione comunale ha adottato un marchio per certificare la qualità dell’acqua del sindaco: si chiama ‘Milano Blu’ e da oggi identificherà l’acqua pubblica, buona, sicura e gratuita, che il Comune della città meneghina ha invitato ad assaggiare in occasione di 4 degustazioni organizzate presso le principali fontane del territorio.

LEGGI ANCHE: Coop etichetta all’acqua pubblica

Milano Blu è anche un sito (www.milanoblu.com) creato appositamente per spiegare ai milanesi tutti i vantaggi, economici ed ambientali, derivanti dall’uso dell’acqua del rubinetto e per diffondere informazioni utili circa la sicurezza di un’acqua che sgorga da uno dei più efficienti sistemi idrici comunali d’Italia.

L’iniziativa è frutto della collaborazione con Metropolitana Milanese Spa e – oltre alle tante informazioni sulla qualità dell’acqua – consentirà agli abitanti del capoluogo lombardo di consultare direttamente via web i dettagli delle proprie utenze, comprese fatture, pagamenti, dati anagrafici, etc…

VAI A: Acqua potabile, in 128 comuni italiani rischio arsenico

Un ottimo esempio di come, pur rimanendo vicino ai cittadini, il servizio pubblico possa prendersi cura dell’ambiente e promuovere campagne di sensibilizzazione in difesa di una risorsa così preziosa come l’acqua.

Ti potrebbe interssare anche: Acqua Hera, ottima da bere: l’etichetta arriva anche nelle bollette

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *