Nasce il primo rifugio per insetti al parco delle Cascine di Firenze

di Luca Scialò del 19 maggio 2014

Alle Cascine di Firenze è nato il primo albergo per insetti, una sorta di rifugio per coccinelle, lumache, farfalle e tanti altri insetti che vivono nelle piante. Le loro camere sono delle casette di legno, inserire in un’Oasi specifica per le esigenze dei micro-ospiti, grande oltre 200 mq.

Il progetto nasce grazie al lavoro dei ragazzi del Centro di Giustizia Minorile, aiutati dai giardinieri del Comune di Firenze. In questo modo i minorenni trovano attraverso la Natura un’occasione di riscatto e l’apprendimento di un mestiere, seguendo un percorso di miglioramento.

SCOPRI ANCHE: Come attirare nell’orto gli insetti ‘amici’ delle piante

L’intervento fa parte di un progetto finanziato dalla Provincia di Firenze, e nasce dalla collaborazione tra Cgm, Comune di Firenze, Istituto Apab, che ha curato la parte formativa, e l’Università di Firenze.

Il ‘bug hotel‘ prevede uno stagno per facilitare la riproduzione di alcuni insetti e rettili, ma anche alberi, al fine di attrarre determinate specie di uccelli con l’intento di salvaguardare la biodiversità delle aree verdi fiorentine.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *