Ocra verdura esotica: come si cucina e proprietà

di Elle del 12 agosto 2016

Ocra verdura esotica: a proposito di ingredienti della cucina naturale, eccovi una verdura dall’Africa sempre più popolare, conosciuta anche come okra.

Probabilmente originaria dell’Africa, l‘okra (nota anche come gombo od anche più semplicemente ocra come la chiameremo nel resto dell’articolo ndr) è una pianta che cresce nei climi temperati tropicali e caldi. Sembra che essa sia stata importata negli Stati Uniti dagli schiavi africani. Forse per questa ragione per  lungo tempo è stata considerata un cibo per poveri, nonostante le sue notevoli proprietà nutrizionali ed il suo sapore gustoso.

Ocra verdura esotica: proprietà

I frutti e le foglie dell’okra sono ottimi alimenti ipocalorici ma abbondano in vitamine (soprattutto quelle del gruppo A, la tiamina, la B6, la vitamina C e l’acido folico) e sali minerali, come calcio e zinco.

  • La notevole concentrazione di acido folico lo rende un cibo altamente consigliato per le donne in gravidanza.
  • La presenza di mucillagini, contenuto in special modo nelle radici, rende l’okra utile anche per la regolazione dei livelli di glicemia.
  • l’alto contenuto di fibra, invece, assicura il giusto equilibrio all’apparato gastrointestinale. Si tratta anche di un ottimo alleato contro il colesterolo ed un alimento ipocalorico da consumare durante una dieta.

Le proprietà dell’okra possono essere sfruttate anche per uso cosmetico. In particolare come rimedio naturale per rinforzare il cuoio capelluto utilizzandolo con il limone.

Ocra verdura esotica

Ocra verdura esotica: ecco come si cucina e le proprietà per la salute

Come si cucina l’ocra? Ricette

In campo alimentare, invece, vi proponiamo di gustare l‘ocra provandolo come ingrediente di questa semplice ricetta con i pomodorini.

  1. Innanzitutto preparare un soffritto con mezza cipolla rossa a fetta, olio extravergine di oliva a cui poi aggiungere un cucchiaino di capperi sotto sale (dissalati). Dopo poco 15-20 pomodori pachino tagliati e pezzi.
  2. lavate e preparate l’okra (15), eliminando le estremità e tagliandole a pezzetti, ed unirla poi al soffritto.
  3. Lasciate cucinare per circa 20-30 minuti aggiustando di sale e aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua: servite infine con un po’ di origano.

Per avere altre ricette a base di ocra, vi consigliamo questo libro che potete trovare direttamente in vendita su Amazon

Ocra verdura esotica:  dove trovare l’ocra

Potete trovare le sementi di Ocra anche online sempre su Amazon:

Eccovi come sempre altre piante ingredienti fondamentali della cucina naturale che vi consigliamo di scoprire con noi:

{ 1 comment… read it below or add one }

Linda febbraio 17, 2016 alle 3:35 pm

Ocra verdura esotica?
Non proprio. Nei Balcani (in Albania e Grecia si chiama BAMJE) è ampiamente coltivata e cucinata, la trovate in tutte le case…

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *