Pannelli solari: rivoluzionari come l’auto nel XX secolo

di Alessia del 4 dicembre 2013

Il mercato dell’energia solare è in crescita, di certo non si tratta di un mercato che segue i ritmi delle nuove tecnologie, come smartphone e tablet, ma le cifre sono comunque in salita. Ma se dovessimo fare un’analogia i pannelli solari sono per il XXI secolo quello che è stata l’auto per il XX secolo.

Le automobili hanno completamente rivoluzionato la qualità della nostra vita, facilitando spostamenti su lunga distanza, modificando bilanci familiari e agevolando non solo i rapporti fra le persone ma anche il mondo degli affari.

LO SAPEVI? IKEA si lancia nel mercato dei pannelli solari per la casa

Tuttavia l’introduzione delle auto ha portato con sè un grande problema, quello dell‘inquinamento da gas di scarico e l’inquinamento acustico, considerata la quantità spropositata di auto che circolano sulle nostre strade.

Anche i pannelli solari stanno avviando un lento processo trasformativo della società, favorendo la filosofia dell’energia pulita e sensibilizzando la popolazione a temi importanti come quello del global warming.

Come accade per ogni lancio di prodotti innovativi, inizialmente i costi sono sempre abbastanza elevati, per cui solo poche fasce di popolazione possono avvicinarsi all’acquisto. Fortunatamente negli anni la maggiore diffusione sul mercato ha consentito una netta diminuzione dei prezzi, permettendo a un maggior numero di persone di convertirsi al mercato delle fonti rinnovabili e iniziare anche a risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica.

I costi iniziali comprensivi di installazione vengono difatti abbattuti nel tempo: gli esperti dichiarano che nel giro di qualche anno si riescono ad ammortizzare le spese considerando anche la possibilità di rivendere l’energia prodotta in eccesso.

CHE IDEA! Arrivano i pannelli solari trasparenti

Siamo ancora lontani dalle cifre degli altri Paesi dove è la stessa politica statale ad incentivare il passaggio alle rinnovabili, ma qualcosa sta iniziando a muoversi anche da noi in Italia.

L’energia solare è pulita, sicura, ma soprattutto gratuita, iniziare a sfruttarla in maniera adeguata è diventata oramai una necessità se vogliamo salvaguardare il nostro pianeta.

Se vuoi approfondire, leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *