Pavimento solare, studenti lo montano all’Università

di Jessica Ingrami del 15 ottobre 2013

Mettere a frutto i propri studi: lo hanno fatto alcuni studenti della George Washington University (Virgina, USA) dando vita ad un viale fotovoltaico. All’interno del campus, hanno ideato pannelli solari calpestabili che, grazie ai passi delle persone, producono energia rinnovabile per il consumo interno dell’Università.

SCOPRI ANCHE: Rivestimenti in materiale fotocatalitico: un efficace anti-smog

La ‘camminata solare’ si colloca all’interno di un ampio programma di riduzione dei consumi di energia dell’ateneo e di sostituzione dell’elettricità acquistata dalla rete con energia verde prodotta in loco. È stata ideata dagli studenti e realizzata dalla spagnola Onyx: in tutto sono 27 pannelli semitrasparenti per una potenza totale di 400 watt, appoggiati su particolari supporti in grado di ammortizzare l’impatto del transito, sorreggendo pesi fino a 400 kg per pannello.

Si tratta di pannelli quadrati semi-traslucidi integrati nel cemento di un percorso pedonale interno all’Università.

E QUESTE LE CONOSCI? Ecco le tegole fotovoltaiche: il tetto che produce energia

Nell’ambito dello stesso programma, Studio39 ha creato anche pensiline ricoperte di pannelli solari per ombreggiare gli spazi e, contemporaneamente, non perdere i preziosi raggi del sole e l’energia che ne può derivare. Entrambi i progetti servono a collegare due grandi capannoni dell’ateneo, quello dedicato all’esplorazione e quello dedicato all’innovazione.

Niente male per degli studenti!

LEGGI ANCHE: Sun Bricks: il mattone fotovoltaico a LED per illuminare il giardino

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *