Piombo nel rossetto, una ricerca FDA svela quali sono i marchi a rischio

di Marco Grilli del 4 giugno 2013

Un consiglio utile per le donne che amano perdersi nei negozi di cosmetica alla ricerca del rossetto dal colore più fashion o del lucidalabbra più scintillante: meglio non lasciarsi prendere subito dal packaging ,dal colore o dal marchio, e informarsi sui pericoli connessi ai prodotti di bellezza.

I ricercatori californiani della Berkeley University hanno rintracciato livelli molto alti di metalli tossici, con potenziali effetti nocivi sulla salute, sopratutto  nei prodotti più diffusi nei grandi magazzini americani.

La minaccia riguarda in particolare le “maniache” di rossetti e lucidalabbra che utilizzano tali cosmetici per più di 2 volte al giorno. Un uso eccessivo comporta infatti un’esposizione troppo elevata al cromo – causa dei tumori allo stomaco – all’alluminio, al cadmio, al manganese e al piombo, particolarmente nocivo per i bambini, che possono pur sempre entrare in contatto coi rossetti.

LO SAPEVI CHE… Dall’11 marzo stop UE ai test su animali per i cosmetici 

Gli autori dello studio, pubblicato nella rivista “Environmental Health Perspectives”, mettono in guardia i consumatori e sollecitano la Food and Drug Administration a prestare maggiore attenzione alla questione. L’anno scorso infatti la FDA aveva passato in rassegna 400 rossetti rilevando solo piccole quantità di piombo, considerate non pericolose poiché entro i limiti consigliati dalle autorità preposte alla salute pubblica.

La stessa FDA aveva però pubblicato una graduatoria dei prodotti per le labbra in base al contenuto di piombo, in termini di parti per milione. Una guida utile per un acquisto consapevole.

LI CONOSCI? Cosmetici cruelty-free: cosa vuol dire e quali lo sono veramente

Siete già pronti a puntare il dito contro i prodotti meno costosi e pubblicizzati? Vi state sbagliando. I marchi considerati più a rischio e da evitare per i livelli di piombo sono quelli più noti e amati: L’Oréal, Maybelline, CoverGirl e Revlon.

Non preoccupatevi troppo, però. La FDA ha pubblicato anche una lista dei rossetti con contenuto di piombo inferiore ad una parte per milione. Ulteriori informazioni possono essere ricavate dal database ‘Skin Deep‘ dell’Environmetal Working Group e dalla ‘Campaign for Safe Cosmetics‘.

Notizie utili per metter al sicuro le vostre labbra… e la vostra salute!

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *