Prezzemolo: proprietà, benefici e ricette

di Maura Lugano del 4 aprile 2017

Andiamo a scoprire insieme tutte le proprietà ed i benefici del prezzemolo con anche una gustosa ricetta di minestra a base di prezzemolo

Il prezzemolo (Petroselinum hortense o Petroselinum sativum) è una pianta erbacea biennale, perenne allo stato selvatico, appartenente alla famiglia delle Apiaceae. Originario dell’area mediterranea, è di facile e diffusa coltivazione nei nostri orti e giardini.

Proprietà del prezzemolo

Assieme alle varie erbe aromatiche, la menta, il basilico, il timo, l’aneto e l’origano, è usatissimo nella cucina mediterranea, perché è molto aromatizzante e digestivo, questo perché contiene un olio essenziale che stimola la secrezione di succhi gastrici e che ne fa un’erba aromatica abbinabile a tantissimi piatti.

Ha anche proprietà antiossidanti, antinvecchiamento e antitumorali.

Curiosità: in inglese? Parsley

prezzemolo

Benefici per la salute del prezzemolo

Contiene una buona quantità di vitamine C, E ed A, di sali minerali, soprattutto calcio, ferro, magnesio e fosforo, conseguentemente esso è rimineralizzante e diuretico, e un anti-infiammatorio naturale.

  • A livello fitoterapico trova impiego anche come vasodilatatore, depurativo, contro la ritenzione idrica, la gotta, l’anemia.
  • Per il mal di denti: Un buon rimedio naturale contro alitosi è dato dal masticare qualche fogliolina o un pezzetto di gambo, pratiche utili anche per attenuare il mal di denti.
  • Per alleviare le punture di insetti: è efficace contro le punture d’insetto come api o zanzare. Basta strofinare leggermente una fogliolina sul punto interessato per alleviare l’infiammazione, per la bellezza dei capelli si consiglia di sciacquarli con un decotto a base di prezzemolo.

Prezzemolo tossico in gravidanza o no?

Contiene due sostanze come l’apiol e la miristicina che se assunte in quantità elevate possono stimolare contrazioni uterine. Per questa ragione quindi va limitato il consumo in caso di problemi renali e in gravidanza.

Può provocare contrazioni uterine e quindi mettere la gestante a rischio di aborto spontaneo o parto prematuro.

shutterstock_517045618

Infuso di prezzemolo per dimagrire

L’infuso di prezzemolo e limone ha virtù depurative e diuretichefacilita la digestione, e aiuta nel perdere peso, purché si segua una dieta adeguata e si faccia sport.

Inoltre fornisce utili vitamine e minerali, antiossidanti, migliora la circolazione sanguigna, accanto all’azione antisettica del limone, e al suo contenuto di vitamina C, funziona come riequilibrante dell’intestino, e disintossicante. Vi serve:

  • 60 gr di prezzemolo
  • il succo di 3 limoni
  • 1 l d’acqua

Preparazione. Riducete a pezzetti l’erba aromatica e mettete in infusione nell’acqua bollente per 10-12 minuti. Poi frullate assieme al succo di limone e bevete a stomaco vuoto la mattina per 5 giorni. Poi fate una pausa di almeno 10 giorni.

Prezzemolo ricette: come utilizzarlo in cucina

In cucina si abbina molto bene a tanti piatti, primi piatti, verdure, carni, uova e pesce, ripieni e sughi. Preferibilmente si consuma crudo e tritato, fresco ma anche essiccato.

Una volta colto o acquistato, è opportuno metterlo in un vasetto con dell’acqua e utilizzarlo entro qualche giorno, per garantirne un uso più duraturo si può congelare, si può anche essiccare poi tritare e usare all’occorrenza, in questo caso non va utilizzato oltre l’anno dalla essiccazione.

 

Ricetta della minestra al prezzemolo

Un primo semplice che si può realizzare con questa erba aromatica è una semplice ma gustosa minestra al prezzemolo. Per 4 persone occorrono:

pressemolo

Preparazione. Portate a leggera ebollizione il brodo vegetale e aggiungete il riso. A parte grattugiate una patata cruda e unitela al riso, quindi preparate un trito molto fine con l’erbetta aromatica, avendo cura di lavarla e asciugarla. Quando il riso è prossimo alla cottura aggiungete il trito, quindi servite.

Prezzemolo coltivazione

Si tratta di un’erba abbastanza resistente e facile da coltivare che per crescere bene ha essenzialmente bisogno di due cose: un clima temperato e innaffiature abbondanti e regolari.

Questa pianta, infatti, non tollera il caldo e i terreni secchi, pertanto occorre assicurargli una posizione poco esposta alla luce diretta del sole e terreni soffici e ben drenanti.

FOCUS: Come fare un semenzaio

shutterstock_613798007

La semina in piena terra può avvenire tra marzo e luglio e il terreno deve essere sempre mantenuto umido evitando però i ristagni. Per questo motivo è opportuno mischiare un po’ di torba nel terreno in modo da consentire il deflusso idrico e non far seccare il letto tra un’innaffiatura e l’altra.

Come coltivare il prezzemolo in vaso

Chi non possiede un orto o un giardino può coltivarlo anche in vaso. L’aspetto più importante, in questo caso, sarà la preparazione del terreno e la scelta del contenitore che deve essere preferibilmente di terra cotta.

Sul fondo sarà meglio stendere uno strato di argilla o ghiaia e coprire con del terriccio arricchito di concime organico.

Il vaso deve essere sistemato in una zona in penombra, protetto dalle escursioni termiche e le intemperie. Durante l’inverno, in particolare, meglio proteggere le piantine di prezzemolo avvolgendo i contenitori con un telo. Questo garantirà una tenuta termica migliore e allungherà la vita delle colture.

Scopri questo: Mini-orto da balcone: le 5 piante più facili da coltivare

shutterstock_613791227

Come coltivare prezzemolo: il raccolto

Se avete seminato il prezzemolo in primavera, il raccolto dovrebbe avvenire nei mesi estivi e si protrarrà per tutto l’autunno. Da ogni piantina riuscirete ad ottenere più cime e ciuffi edibili che dovranno essere recisi in maniera netta e precisa. Un corretto raccolto stimolerà la crescita di nuovi germogli.

Una volta prelevati, i rametti possono essere conservati per molto tempo in frigorifero all’interno di contenitori ermetici, in freezer o tritati nell’olio di oliva. Ricordate di procedere ad una nuova semina con l’arrivo della primavera successiva.

Potrebbe piacerti:

Come coltivare il prezzemolo: consigli pratici e suggerimenti

Come la maggior parte delle piante ed erbe aromatiche, teme i ristagni d’acqua che possono provocare la formazione di muffe. Le irrigazioni devono essere regolari e a pioggia, in modo che il terreno non asciughi, ma è opportuno evitare gli eccessi idrici.

Parassiti, afidi ed un’eccessiva esposizione solare possono intaccare le foglie del prezzemolo provocando macchie marroni o giallognole. In tal caso eliminate le cime malate per consentire alla pianta di ricrescere sana e rigogliosa.

Spesa online per semi e libri

Date le molte proprietà benefiche del prezzemolo, ve ne consigliamo l’uso, e se volete saperne di più, leggete questi libri o prodotti che lo riguardano, incluse le sementi per coltivarlo nel vostro orto o giardino:

Erbe Selvatiche per Cucinare e Stare Bene - Libro
Perchè scegliere le erbe selvatiche, alimenti e nutrienti per una dieta equilibrata, natura selvatica in cucina, caratteristiche e proprietà terapeutiche
€ 22.9
Magia delle Erbe - Libro
Il manuale dell’erbolaio
€ 13
Il Mio Orto Biologico
Versione nuova
€ 18
Prezzemolo Comune 2 - BU029
Prezzemolo Comune 2 – BU029
Sementi da agricoltura biologica
€ 1.76
Prezzemolo Gigante d'Italia 50 gr - B313
€ 5.39
Prezzemolo
Prezzemolo
€ 2.28

SCOPRI ANCHE LE PROPRIETA’ DI QUESTI ALIMENTI:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *