Proprietà e utilizzi dei cetrioli in cucina e per la bellezza

di Eryeffe del 30 giugno 2015

Le proprietà dei cetrioli sono numerose: questi ortaggi rinfrescanti sono molto utilizzati nella cucina estiva ma anche per ricette di bellezza. Scopriamo i suoi benefici e come utilizzarlo.

Il cetriolo, nome botanico cucucmis sativus, è un ortaggio originario dell’India appartenente alla famiglia delle cucurbitaceae dalla caratteristica forma allungata e bitorzoluta che lo rendere molto simile alla zucchina. La sua buccia verde scuro è abbastanza spessa e protegge la polpa bianca molto succosa e leggermente acidula che nella parte centrale presenta spesso dei semi.

Mentre è trascurabile l’apporto calorico e vitaminico, il cetriolo è ricco di fibre, sali minerali e aminoacidi, il ché lo rende un alimento molto sano anche dal punto di vista nutrizionale e prezioso per le sue innumerevoli proprietà benefiche.

La storia del cetriolo

Sembra fosse coltivato già 5000 anni fa ai piedi dell’Himalaya e fu introdotta nel Mediterraneo dagli Egiziani. Già nel ‘500, l’umanista Pietro Andrea Mattioli raccomandava l’uso del succo di cetriolo per far bella la pelle, donarle elasticità, reidratarla e lenirla in caso di ustioni o scottature. I Greci lo usavano contro i vermi intestinali e per ala febbre.

Proprietà dei cetrioli

Essendo composto soprattutto da acqua (95%) e quindi pressoché privo di calorie, il cetriolo è molto indicato nelle diete ipocaloriche e può essere consumato a crudo a maturazione completata. Mentre è trascurabile l’apporto calorico e vitaminico, il cetriolo è ricco di fibre, sali minerali (come potassio, ferro, calcio, iodio e manganese) molto utili per controbilanciare i cibi acidi, e aminoacidi.

Per questo è un alimento molto sano anche dal punto di vista nutrizionale e prezioso per le sue innumerevoli proprietà benefiche.

Fettine di cetriolo

Fettine di cetriolo

Cosa ancora più importante, il cetriolo è considerato un alimento con spiccate proprietà anti-tumorali. Ciò che lo rende tanto prezioso, sono tre sostanze in esso contenuti: il lariciresinolo, il pinoresinolo e il secoisolariciresinolo. Gli steroli vegetali contenuti soprattutto nella buccia, inoltre, sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo presenti nel sangue.

Inoltre contiene una sostanza, l’acido tartarico, che impedisce ai carboidrati di trasformarsi in grassi, per questo si consiglia di introdurre il cetriolo nelle diete, meglio se abbinato al pane integrale per massimizzare la sua efficacia.

Visto il notevole apporto di acqua, il cetriolo stimola la diuresi e aiuta la depurazione dell’organismo contrastando gli inestetismi della cellulite. Nel cetriolo, inoltre, è presente l’acido tartarico, una sostanza che aiuta ad eliminare i carboidrati ingeriti durante i pasti prima che diventino adipe. Aiutano  i reni ad eliminare i liquidi e le tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas.

Gli utilizzi del cetriolo: in cucina

Il suo principale impiego è nelle insalate miste, tagliato a fette, o come guarnizione dei piatti freddi e delle preparazioni più tipicamente estive. Pur essendo molto gradevole per il palato e rinfrescante, il cetriolo è un ortaggio non digeribile da tutti, in particolare dai bambini, che potrebbero trovarlo addirittura indigesto.

cetrioli sottolio

cetrioli sottolio

I cetrioli più piccoli sono generalmente utilizzati per la conservazione sott’aceto, sott’olio e sotto sale, e, dopo averli tagliati a fette; mentre quelli grandi si consumano freschi. In frigorifero nello scomparto delle verdure per si conservano per 10 giorni anche se è meglio mangiarli subito dopo averli comprati per sfruttare le loro proprietà.
Provate a preparare questi freschissimi sandwich a base di cetrioli e ravanelli vi occorre:

  • 1 mazzetto di ravanelli
  • cetrioli
  • 1 formaggio di capra
  • 1 manciata di menta fresca o prezzemolo
  • 4 fette di pane carré integrale

Preparazione. Lavate le verdure, mondatele e tagliatele a rondelle sottilissime con una mandolina. Spalmate il formaggio sulle fette di pane abbrustolite nel tostapane e condite con olio, sale e pepe. Disponete sopra le fettine di cetriolo e ravanelli e guarnite con la menta o il prezzemolo.

Ricetta dei sandwich cetrioli e ravanelli

Ricetta dei sandwich cetrioli e ravanelli

Ricette con cetrioli

Gli utilizzi del cetriolo: in cosmetica

Essendo ricco di zolfo, il cetriolo è indicato per curare la pelle: è usato per schiarire le macchie dell’età, e decongestionanti. può infatti lenire le scottature solari e attenuare le rughe. Inoltre, vale sempre il classico rimedio della nonna per combattere il gonfiore e le borse sotto gli occhi: per la sua capacità di sgonfiare, ravviva la pelle intorno agli occhi e riduce borse e occhiaie.

Si possono fare maschere rinfrescanti per il viso con la polpa mentre i suoi semi servono per maschere tonificanti e rassodanti, ed il succo per impacchi lenitivi.

Per ridurre le rughe e rendere la pelle più morbida e luminosa, detergere, ridurre e pulire i pori dilatati o occlusi potete fare una maschera con 1 cetriolo tritato con olio d’oliva e qualche goccia di succo di limone. E’ migliore delle creme e sicuramente più economico.

Immagini via shutterstock.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *