Proprietà della bacche di ginepro: in cucina e come liquore

di Elle del 28 ottobre 2015

Andiamo a scoprire un altro ingrediente della cucina naturale: le bacche di ginepro

Il ginepro (Juniperus communis) è un arbusto sempreverde che produce bacche (dette anche coccole) dal caratteristico colore blu-violaceo; le bacche di ginepro sono ricoperte da una pellicola opaca chiamata pruina.

Qui trovate anche altre ricette vegetariane e vegane.

Proprietà della bacche di ginepro in cucina

Noto e amato fin dall’antichità, il ginepro, oltre a possedere notevoli qualità fitoterapiche, trova largo uso in cucina dove può essere impiegato come sostituto di un’altra spezia come il pepe.

Il caratteristico sapore acre o acidulo del ginepro rende questa una spezia molto ricercata in cucina per la preparazione di piatti a base di carne o, come avviene nella tradizione gastronomica del Trentino Alto Adige per insaporire pietanze realizzate con patate e crauti.

Il legno di questa pianta, grazie al suo intenso profumo, viene impiegato per aromatizzare il pane durante la sua cottura in forno.

FOCUS: Bacche di Goji, il nuovo superfood?

Bacche di ginepro per preparare liquori digestivi

Proprietà della bacche di ginepro

Proprietà della bacche di ginepro: dal ginepro si ricavano ottimi liquori digestivi anche in Italia

Le bacche di ginepro, inoltre, trovano spazio nella preparazione di alcolici come il gin che si ottiene proprio dalla distillazione delle bacche.

La curiosità: lo sapevate che sull’altipiano di Asiago dalle bacche di ginepro si ricava il kranebet, un liquore ottenuto dalla distillazione di queste bacche alcune e radici alpine? E’ davvero un ottimo digestivo!

Potrebbero interessarti anche altre ricette di liquori e digestivi a base di erbe e altri ingredienti naturali da fare in casa:

Bacche di ginepro: dove acquistarle

Queste bacche possono essere acquistate secche in barattoli di vetro o, in alternativa, le si possono comprare fresche per poi essiccarle.

Ginepro Bacche
€ 2.57

Eccovi altri ingredienti della cucina naturale che vi consigliamo di approfondire:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *