Come pulire le scarpe da ginnastica con metodi naturali

by Erika Facciolla on 24 aprile 2016

Pulire le scarpe da ginnastica con cura e regolarità è la regola più importante per mantenere le calzature sempre pulite e igienizzate. A mano o in lavatrice, ecco qualche consiglio pratico per lavare le scarpe da ginnastica in modo semplice ed ecologico.

Pulire le scarpe da ginnastica regolarmente è un’incombenza forse un po’ noiosa, ma estremamente importante per avere ai piedi scarpe sempre pulite, igienizzate e belle. Le maggior parte delle scarpe da ginnastica, per fortuna, sopportano bene il lavaggio in lavatrice, ma se non volete rischiare di rovinarle potrete procedere con il lavaggio a mano. Ecco per voi una mini-guida pratica per entrambe le tipologie di lavaggio.

Come pulire le scarpe da ginnastica in lavatrice

Per pulire le scarpe da ginnastica direttamente in lavatrice sarà opportuno controllare sempre le etichette riportanti le indicazioni per il lavaggio in modo da essere sicuri di non danneggiarle. Una volta accertato questo, separatele dai lacci e dalle solette (che laverete a parte) e spazzolate energicamente ogni scarpa per rimuovere la polvere e lo sporco più evidente. A questo punto sciacquate velocemente le scarpe sotto l’acqua corrente e ultimate la rimozione dello sporco più evidente aiutandovi, se preferite, con un vecchio spazzolino da denti.

come pulire la scarpe da ginnastica

Tutti i trucchi per pulire le scarpe da ginnastica in modo naturale

FOCUS: Le migliori scarpe da trekking

Per introdurre le scarpe da ginnastica nel cestello della lavatrice avrete bisogno di una vecchia federa di cuscino dove inserirete le calzature, in modo da proteggerle contro eventuali urti contro le pareti durante il lavaggio. Volendo, inserite anche qualche vecchio asciugamano o straccio per attutire ulteriormente i colpi contro il cestello.

Il ciclo di lavaggio che vi consigliamo di adottare è quello adatto ai capi delicati, quindi a basse temperature o in acqua fredda. Utilizzate piccole quantità di detersivo ecologico unite ad un cucchiaio di bicarbonato che contribuirà ad eliminare il cattivo odore e ad igienizzare a fondo le scarpe.

shutterstock_168258968

Potete pulire le scarpe da ginnastica lavandole in lavatrice.

Come pulire le scarpe da ginnastica a mano

Se le scarpe con cui avete a che fare non sono adatte al lavaggio in lavatrice o non volete rischiare di rovinarle, procedete con il lavaggio a mano. Per rimuovere efficacemente sporco e macchie, potrete ricorrere a due metodi di lavaggio, naturali ed efficaci.

Acqua e sapone: dopo aver rimosso i residui di sporco e terra più evidenti, risciacquate le scarpe da ginnastica e procedete al lavaggio con acqua e sapone aiutandovi con una spugnetta morbida e una spazzola da bucato. Sfregate energicamente e rimuovete ogni residuo, risciacquate e lasciate asciugare all’aria aperta.

Bicarbonato e sapone: in caso di sporco ostinato e di cattivo odore, pulite le scarpe da ginnastica con bicarbonato e sapone, questo è senza dubbio il metodo più indicato. Va benissimo anche il comune detersivo per piatti (purché ecologico) e 1 cucchiaio di comune bicarbonato di sodio. Sfregate la parte esterna delle scarpe con un spazzolino e vaporizzate la soluzione nella parte interna. Sciacquate e lasciate asciugare.

pulire le scarpe da ginnastica

Rimossi i residui di sporco più evidenti, risciacquate le scarpe e lavate con acqua e sapone con una spugnetta morbida e una spazzola da bucato.

Per lavare i lacci delle scarpe e le suole interne procedete in questo modo.

Lacci delle scarpe: lavate i lacci a mano con acqua e sapone o detersivo per i piatti strofinando bene con una spazzola per rimuovere le macchie. Lasciate i lacci in ammollo in acqua calda e bicarbonato di sodio e, se necessario, perfezionate il lavaggio in lavatrice unendoli al primo bucato utile.

Suole interne: se le suole interne delle vostre scarpe sono estraibili, rimuovetele e lavatele con acqua, sapone e bicarbonato. In caso di cattivi odori lasciatele in ammollo per mezzora. Ricordate che il bicarbonato di sodio, oltre ad igienizzare la scarpa durante il lavaggio, può essere utilizzato a secco direttamente sulle suole, in piccole quantità, per neutralizzare efficacemente i cattivi odori.

shutterstock_62645860

Ora che conoscete tutti i trucchi per pulire le scarpe da ginnastica in mano e in lavatrice, non dimenticate di prestare altrettanta attenzione all’asciugatura: le scarpe devono asciugare all’aria aperta, lontano da fonti di calore dirette in modo da non deformarne la struttura. Questi accorgimenti vi permetteranno di avere scarpe sempre pulite e in forma.

Se la nostra guida su come lavare le scarpe da ginnastica vi è parsa utile, ecco le nostre guide alla pulizia ecologica della vostra casa.

Immagine via Shutterstock.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *