Purifica l’aria mentre pedali. Cos’è? Una bici

di Cinzia Porfiri del 21 febbraio 2014

Negli ultimi anni abbiamo riscoperto e rivalutato un mezzo di trasporto caduto in disuso nei ruggenti anni Novanta: la bicicletta. E non passa giorno senza che si aggiungano elementi alla lista dei suoi lati positivi. Fa bene alla salute, non inquina, contribuisce a ridurre il traffico…

E se riuscisse anche a produrre aria pulita?
L’idea innovativa viene da tre designer dell’azienda tailandese Bangkok Lightfog Creativity & Design, che hanno realizzato un progetto rivoluzionario: Air Purifier Bike,la bicicletta in grado di purificare l’aria.

ALTRE IDEE SIMILI: 

Si tratta di un velocipede a pedalata assistita (dotato quindi di motore elettrico e batteria) con un sistema di purificazione a doppia azione, che replica il principio chimico della fotosintesi. L’impianto prevede due dispositivi. Il primo è un filtro montato sul manubrio che assorbe particolato, CO2 e polveri sottili, restituendoli sottoforma di aria depurata. Il secondo è un sistema di conversione posto all’interno del telaio, e sfrutta l’interazione tra l’acqua contenuta in una veschetta sotto il sellino e l’energia elettrica generata dal moto dei pedali, convogliata attraverso la batteria agli ioni di litio. Da tale reazione l’impianto è in grado di riprodurre la reazione chimica che converte l’acqua in protoni (e quindi idrogeno) e ossigeno.

LEGGI ANCHE: Ohita, il filtro portatile per cittadini del mondo

Anche la linea è avveniristica: la batteria ricaricabile è integrata nel tubo obliquo, i raggi delle ruote sono sostituiti da 3 razze carenate e il motore è “nascosto” nel movimento centrale cavo. Il concept è stato premiato con il Red Dot Design Award, uno dei riconoscimenti mondiali più importanti in materia di design.

Il prossimo passo prevede la realizzazione di un modello-pilota, per procedere poi alla produzione su larga scala. Ora bisogna passare dalla teoria alla pratica, ma noi teniamo d’occhio questo progetto, che sicuramente farà ancora parlare di sé.

CHE IDEA! Catclo, ovvero quando il vestito purifica l’aria

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *