Quando anche la palestra è riciclata

di Chiara Greco del 26 luglio 2013

Di idee e realizzazioni pratiche di riciclo creativo ne abbiamo già pubblicate diverse: avanzi alimentari che si trasformano in energia, mozziconi di sigaretta che diventano abiti alla moda e altre idee bizzarre o ingegnose che fanno sorgere a nuova vita oggetti di scarto del nostro vivere quotidiano. E se quei pezzi di scarto fossero ingombranti e difficili da smaltire? Se fossero vecchi attrezzi industriali o agricoli?

Succederebbe che quei pezzi verrebbero recuperati con un obiettivo molto salutare per tutti gli amanti dell’attività fisica, come nel caso di una strana palestra sorta in Ucraina.

SPECIALE: Dagli States la palestra che genera elettricità

Su un isoletta nel mezzo del fiume Dnepr infatti, nei pressi di Kiev, qualcuno ha avuto l’idea di utilizzare vecchi pezzi meccanici, riciclandoli e usandoli come incentivo per la pratica dell’attività fisica: dall’idea è nata una vera e propria palestra all’aria aperta. Sollevare vecchie pulegge o esercitare gli addominali su travi d’epoca non vi spaventa? Se siete amanti dell’attività fisica e anche ecologisti questo potrebbe essere lo spazio che fa per voi.

FOCUS: Il primo robot da cucina… a pedali

Progettata nel 1980 da un professore di cibernetica, la eco-palestra è aperta a tutti e l’accesso è gratuito. Se vi capita di passare in questa zona di resort turistici, locali e spazi espositivi potrebbe capitarvi di sentire rumori metallici e pensare di aver intravisto un agguerrito Rocky Balboa, direttamente dal film, che si allena sollevando un vecchio cerchione o una catena da traino usata in agricoltura negli anni settanta.

Eco-palestra a Kiev

Un’altra immagine di questa curiosa eco-palestra

Suggestiva e unica, la palestra ecologica ucraina sembrerebbe un’alternativa poco accattivante a confronto delle palestre iper-tecnologiche e confortevoli a cui siamo abituati.

Non lasciatevi però intimorire dai cigolii dei vecchi pezzi di ricambio scoloriti dei trattori: il fitness e lo sforzo atletico non potrebbero essere più efficaci e, allo stesso tempo, più green di così!

E voi, cosa ne pensate?

Forse ti potrebbe interessare anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *