Quanti rifiuti produce una famiglia in una settimana?

di Elle del 18 novembre 2014

Se non sappiamo quanti rifiuti produce una famiglia in una settimana, oltre alla farla nel modo più accurato possibile, perché non prenderne una foto?
In tema di riduzione della spazzatura che quotidianamente produciamo, strategia necessaria per evitare di finire sommersi dai rifiuti e salvare le sorti del Pianeta, ecco l’idea originale di un fotografo californiano.

Il futuro a cui rischiamo di essere destinati in assenza di un netto cambiamento di rotta è ben evidenziato da Gregg Segal, questo il nome del fotografo in questione, che ha ritratto diversi nuclei familiari immersi nella spazzatura da loro prodotta nel giro di una settimana.

Foto-progetto di Gregg Segal

7 giorni di spazzatura

Il fotoprogetto, che si intitola ‘7 days of garbage’, è stato ambientato in luoghi naturali, come spiagge o boschi, per creare un effetto di contrasto che rendesse ancora più netta ed evidente l’idea dell’impatto ambientale che singoli individui e famiglia producono sul contesto in cui vivono.

Foto spazzatura

Dato il forte effetto prodotto da questa esperienza, alcuni partecipanti hanno provato vergogna per l’inutile quantità di spazzatura generata soprattutto a causa degli imballaggi impegnandosi a modificare il loro stile di vita e il relativo impatto sull’ambiente.

foto-spazzatura

Una foto di tre amiche con i loro rifiuti

spazzatura

Foto di una famiglia di 4 persone con i suoi rifiuti di una settimana

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *