Rhodesian ridgeback, carattere, allevamenti e prezzi

di Alessia del 29 novembre 2016

Rhodesian ridgeback o cane della Rodesia, è un cane da caccia che arriva direttamente dal Sudafrica.

Il Rhodesian ridgeback è una razza ancora poco nota in Europa, compresa l’Italia. In origine venne selezionato per cacciare il leone. La sua tattica è molto fine: abbaia per indicare la presenza della preda e poi la attira verso il padrone cacciatore.

La razza viene classificata all’interno del gruppo FCI 6 dei segugi e dei cani per pista di sangue.

Scopri le razze di cani più belle e interessanti al mondo

Rhodesian ridgeback origini

Originario dello Zimbabwe, per conoscere la sua storia dobbiamo addentrarci nell’Africa. Verso l’anno 500 le tribù Khoikhoi, Zulu e Boscimani partirono dal Medio Oriente per approdare sulle coste africane. Arrivarono insieme ai loro animali, tra cui i progenitori del Rhodesian Ridgeback.

Dopo anni di spostamenti, fu solo nello Zimbabwe e nella Zambia che si iniziò un lungo processo di affinamento della razza, al fine di migliorarne le abilità di cacciatore. Per gli incroci si presero in considerazione l’Irish Terrier, l’Alano e il Collie.

Lo standard venne approvato dalla South African Kennel Union nel 1926. I suoi principali utilizzi erano la caccia del leone, del leopardo, della selvaggina veloce e dei babbuini. Un altro cane da guardia e da caccia di origine sudafricane  non ancora approvato dalla FCI è il Boerboel.

Rhodesian Ridgeback razza

Il Rhodesian Ridgeback è testardo ma affettuoso

Ecco alcuni consigli per allevare il tuo cane:

Rhodesian ridgeback aspetto fisico

L’elemento caratteristico di questa razza è la cresta sul dorso (il nome è difatti formato proprio dalle due parole “cresta” e “dorso”). Presenta una striscia di pelo che cresce controcorrente al resto del mantello. Questa striscia, generalmente larga 5 cm, va dalle spalle fino all’anca. Solo la razza del Thai Ridgeback Dog condivide il tratto della cresta sul dorso.

Il corpo è muscoloso, non appesantito, elegante e sinuoso. Stiamo parlando di un cane di taglia media, che raggiunge un’altezza al garrese di 63-70 cm e il peso di 37-40 Kg. La coda tende ad assottigliarsi verso la punta, con una leggera curva verso l’alto.

Il pelo è raso, liscio e lucente, di colore marrone, nelle varie gradazioni. Sulle zampe e sul petto possono comparire zone bianche. Gli occhi riprendono la tonalità del mantello. Il tartufo è nero o marrone, il muso lungo con le labbra aderenti alle mascelle. Le orecchie hanno l’attaccatura alta e la punta rotonda.

Rhodesian Ridgeback aspetto

L’eleganza del Rhodesian Ridgeback

Rhodesian ridgeback carattere

Il carattere è molto affabile: allegro, divertente, disponibile e amichevole. Tuttavia è un cane che mostra un forte attaccamento ai padroni, quindi non è adatto a restare solo per intere giornate. Si relaziona in maniera affettuosa con ogni familiare, dai bimbi agli anziani.

Al contrario è diffidente con gli estranei e se capta una situazione di pericolo, diventa aggressivo. È anche abbastanza testardo, quindi necessita di un’educazione ferma sin da piccolo. È fondamentale anche farlo socializzare con altri cani, per evitare che si azzuffino.

Mantiene la sua natura di cane da caccia, è molto sveglio e dinamico e porta sempre a termine il suo compito. Il rischio di allevare un cane di questo tipo senza addestramento è quello di avere seri problemi in seguito. Potrebbe difatti essere troppo indipendente e amante della sua autonomia, oltre a manifestare eccessiva aggressività.

Rhodesian Ridgeback cucciolo

Cucciolo di Rhodesian Ridgeback

Alcuni prodotti legati al Rhodesian Ridgeback:

Rhodesian ridgeback allevamenti e prezzo

Acquistare un cucciolo di questa razza significa dover calcolare una spesa tra 800 e 1500 euro. In realtà in Italia è anche difficile trovare un allevamento che se ne occupi. Oggi viene per lo più allevato come cane da guardia e per l’agility.

Non richiede cure particolari, il pelo non va pettinato di frequente, non rischia di prendere peso e non teme neanche di stare al freddo. In alternativa, noi vi suggeriamo sempre di valutare la possibilità di adottare un cane direttamente presso i canili della vostra zona.

Ecco l’elenco dei Terrier, bassotti e altri cani da caccia:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *