Ricetta del tzatziki con avanzi e bucce di cetriolo

di Erika Facciolla del 5 luglio 2014

L’estate è il momento migliore per gustare lo tzatziki una delle salse più versatili, fresche e gustose che i greci ci abbiano insOttieni uno shortlinkegnato ad apprezzare, e noi vi vogliamo dare la ricetta del tzatziki ma potete usare anche la buccia, per non sprecare.

Molto utilizzato come ‘intingolo’ per accompagnare praticamente tutti in piatti –  dalla carne al pesce passando per le verdure e il riso –  le sue origini si perdono nella notte dei tempi e ancora oggi è l’ingrediente principe dei famosi gyros e souvlaki greci, così come del kebab turco, perché non farlo con gli aanzi del cetriolo?

Anche se nella nostra cucina non è molto utilizzato, lo tzatziki è la classica ricetta vegetariana che piace a tutti, e può dare un tocco di originalità a tutti i piatti, visto che è anche semplice e veloce da preparare.

Scopri tutte le nostre ricette con gli avanzi

Quindi, a differenza della ricetta ‘classica’ che prevedere l’uso del cetriolo privato della sua buccia, noi ve lo proponiamo anche in una variante altrettanto gustosa, senza sprechi e ricca di fibre, poiché arricchita con le bucce lavate e sminuzzate dei cetrioli stessi.

Ecco cosa vi serve:

  • 400 gr di yogurt greco (alternativa vegan con yogurt di soia)
  • 4 spicchi d’aglio
  • avanzi di 1 cetriolo o 1 cetriolo intero
  • 3 rametti di aneto
  • 4 cucchiai d’olio d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto

Preparazione. Potete usare le bucce del cetriolo oppure un cetriolo intero, che dovete lavare accuratamente con la sua buccia e grattugiarlo grossolanamente riponendolo in un colino, e appoggiandolo su di una ciotola, per almeno un’ora, per raccogliere tutta l’acqua di vegetazione. A questo punto schiacciate per bene il cetriolo con un cucchiaio per eliminare l’acqua di vegetazione in eccesso.

Ricetta del tzatziki con avanzi e bucce di cetriolo

Ricetta del tzatziki con avanzi e bucce di cetriolo

Nel mixer tritate finemente l’aglio fino a ridurlo ad una cremina e unite lo yogurt e la polpa di cetriolo. Il composto deve assumere un aspetto omogeneo e vellutato. Aggiungete gradualmente l’aceto e l’olio continuando a mescolare. Aggiustate di sale e arricchite il tutto con l’aneto tritato. Una volta preparato, il vostro tzatziki potrà essere conservato in frigo per una settimana. Ottimo come contorno per qualsiasi pietanza, provate anche ad accompagnarlo a dei crostini di pane ed anche con dell’ottima salsa allo yogurt… sentirete che bontà!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *