Come riciclare CD e DVD

by Claudia Raganà on 3 aprile 2016

Sapete come riciclare CD e DVD quando si rovinano in maniera irreparabile, o non servono più, o ancora si smagnetizzano e non possono essere più letti? Purtroppo però non è semplice identificare come gettarli nel rispetto della raccolta differenziata, quando non è possibile trovare degli usi alternativi, prima di disperderli nell’ambiente.

Forse non tutti sanno che CD e DVD sono composti per il 90% da policarbonato e per la restante parte di alluminio, vernici, coloranti e materiale per creare etichette adesive. In realtà il policarbonato è un materiale altamente riciclabile, per cui è bene trovare dei punti di raccolta che consentano di recuperare tutto il materiale di scarto e donargli nuova vita. In Italia, purtroppo, non è cosa facile.

Come riciclare CD e DVD: lo smaltimento

I consorzi deputati al riciclo trovano delle difficoltà nell’applicazione delle normative europee e purtroppo non riescono a smaltire questi materiali e a riutilizzarli per produrre nuovi prodotti. Lo smaltimento, pertanto, è possibile solamente gettando i supporti nella spazzatura “secca” o “non riciclabile”.

Inoltre se siete preoccupati per la privacy dei dati contenuti nei supporti è giusto e comprensibile, tuttavia esiste un metodo per cancellare ogni traccia dei dati sovrascritti su CD o DVD, semplicemente rimuovendo la pellicola in metallo presente sulla parte superiore del disco.

Se vuoi saperne di più, leggi la nostra guida sulla raccolta differenziata

Come riciclare CD e DVD in modo creativo

Se invece di liberarvene nella spazzatura, volete rimandare più a lungo possibile questo momento e cimentarvi in un riciclo creativo, beh…non avete che l’imbarazzo della scelta nelle idee divertenti e originali.

Unendo i dischi tra loro con del filo di nylon o con degli anelli in plastica trasparente, è possibile ottenere un’originale tenda da arredo-separé, che con il riflesso della luce sul disco, realizza anche un effetto luminoso e scintillante. Sarà sufficiente effettuare dei piccoli fori sul disco aiutandovi con il trapano a punta fine, e far passare il filo o un anello.

Come riciclare CD e DVD: una tenda

Come riciclare CD e DVD una tenda scintillante

In casa è possibile anche realizzare dei sottopiatti o sottobicchieri, magari rivestiti con della stoffa o con della pellicola adesiva colorata e facilmente lavabile.

cd sottobicchieri

Come riciclare CD e DVD: come sottobicchieri

L’effetto scintillante dei dischi può essere utilizzato anche per creare dei mosaici da applicare su soprammobili, quadri, piatti, specchi, cornici e persino ricavare un abito di scaglie di CD da applicare sul tessuto… Basterà tagliare  in piccole parti asimmetriche CD e dei DVD e incollarle sulla superficie con colla vinilica spray o liquida.

cd mirror

Come riciclare CD e DVD: cornice per specchio

Piatto CD

Come riciclare CD e DVD: cornice per specchio

recycle CD1

Come riciclare CD e DVD: un vestito di CD

Se siamo nel periodo natalizio, sarà ancora più divertente sfruttare l’effetto riflettente di queste superfici, per creare delle originali decorazioni natalizie, ad esempio creando un filare di dischi, arricchito da luci intermittenti, nastri o altre applicazioni.

cd luci

Come riciclare CD e DVD: decorazioni natalizie con led

Leggi anche:

Come riciclare CD e DVD: venderli

Chi ha poca attitudine verso le attività manuali, non dovranno temere nulla, anzi. Molti CD o DVD possono essere regalati o donati a centri o associazioni che saranno ben lieti di accettarli. L’alternativa è venderli; ci sono tantissimi negozi pronti a comprare CD e DVD usati. Uno particolarissimo si trova ad Arona, in provincia di Novara, nella galleria che collega via  Paleocapa a corso Liberazione.Dischivolanti in via Savona, a Milano,  invece è fornito soprattutto di musica classica.

Il Melbookstore di Roma compra anche libri usati oltre ai cd, pagandoli circa ¼ del loro prezzo. Ma solo se in discrete condizioni. Magari però avete dei pezzi inediti e allora ebay è il luogo ideale per ‘smerciarli’ con guadagni certamente più interessanti.

Immagine  via Shutterstock

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *