Riciclo creativo: una casa fatta di… finestre di recupero

di La Ica del 15 novembre 2013

Ricordate il cottage nascosto nei boschi intorno a Seattle? In una vallata isolata tra i monti del West Virginia, il fotografo americano Nick Olson e la designer Lilah Horwitz hanno trovato ispirazione per la loro casa da sogno incastrata tra i boschi, una palafitta quasi interamente realizzata in: legno di recupero.

Volevano poterci spendere le serate a contemplare il tramonto, e così hanno fatto in modo che la facciata avesse la struttura giusta per far entrare quanta più luce possibile; e la vista è spettacolare! Pensate che non sia facile? Le finestre che la decorano e la costituiscono, sono state trovate presso meccanici e antiquari della zona, (insomma una casa a ‘filiera corta’) così non hanno dovuto spendere un centesimo!

Un’idea bellissima ed originale, che si traduce in un massiccio risparmio energetico nonché in una favolosa esperienza di vita in mezzo alla natura.

LEGGI ANCHE: In Norvegia un edificio fatto da finestre e porte usate

Il legno è un materiale ultraresistente. Flessibile quanto basta e capace di adattarsi a diversi usi. Se protetto adeguatamente, resiste anche alle intemperie. Nella casa Olson-Horwitz tutto è recuperato, anche i mobili! Il resto del legno utilizzato per foderarla (dalle pareti ai pavimenti) è riciclato; e hanno persino una vecchia stufa che funge da caminetto durante l’inverno. Una casa insomma a ridottissimo impatto ambientale, magnifica da vedere e da godere. E con ridotti costi di gestione.

APPROFONDISCI: Come ho costruito la mia casa di legno: la storia di Samuele Giacometti.

Costruire una casa ecologica è più semplice di quanto si pensi. Se volete gettarvi sul fotovoltaico, il Governo ha previsto degli incentivi economici per gli impianti realizzati in tutto il 2013. Ma per ottenere il massimo col minimo sforzo, basta un giardino verticale, se siete privi di uno tradizionale esterno, prese solari da finestra e un pizzico di fantasia. Uno sforzo minimo che si traduce in benessere personale a trecentosessanta gradi.

Forse potrebbe interessarti anche:

Ma ora guardiamoci anche un bel video:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *