Rimedi naturali per le ragadi

by Erika Facciolla on 23 febbraio 2016

Le ragadi sono delle fastidiosissime fessurazioni o lesioni che possono interessare mani, piedi e molti altri punti del corpo in cui la pelle entra in contatto con le mucose. Vediamo come curarle nel modo più corretto con rimedi naturali e fitoterapici.

Quando si parla di ragadi ci si riferisce a quei piccoli tagli longitudinali o ulcere della pelle che nella maggior parte dei casi compaiono come fessure superficiali abbastanza dolorose e difficili da curare in breve tempo. A seconda della tipologia di ragade e della zona interessata, possono presentare una sintomatologia più o meno grave, accompagnata da manifestazioni dolorose di media e alta entità, bruciori, prurito e a volte sanguinamento.

Esistono, infatti, diversi tipi di ragadi, anche se le più comuni sono: le ragadi su dita e mani, ma possono venire anche su piedi e talloni, al seno – specie quando si allatta, e infine ci sono quelle anali 

Potrebbero interessarti: Consigli per proteggere la pelle dal freddo in modo naturale 

Le cause delle ragadi

Nella maggior parte dei casi, la ragade è causata da un’eccessiva secchezza della pelle, dall’ispessimento dei tessuti, ma anche da fattori di origine psicosomatica (stress), infettiva o degenerativa dei tessuti. Le ragadi al seno, invece, sono per lo più causate dall’allattamento o da errate prescrizioni infermieristiche, mentre le ragadi anali – molto comuni e più complesse da trattare – dipendono da un’eccessiva dilatazione del canale rettale che stira i muscoli e provoca lacerazioni durante l’evacuazione. Nei casi più gravi, inoltre, le ragadi possono diventare croniche poiché non  guariscono spontaneamente e non rispondono a nessuna terapia, e lì si interviene chirurgicamente.

Scopri i… Rimedi contro la pelle secca

Prevenzione e cura delle ragadi

I metodi più efficaci per il trattamento e la prevenzione delle ragadi variano in base alla sua tipologia. In generale, però, è importante mantenere sempre ben idratata la pelle, sopratutto nella stagione invernale, adottare un regime alimentare ricco di fibre, vitamine e liquidi per avere i tessuti elastici. In caso di ragadi anali o al seno, è sempre bene consultare il medico di base per ricevere una corretta indicazione terapeutica ed evitare complicazioni più gravi.

L’aspetto più rischioso delle ragadi è rappresentato dalla possibilità di infezione: le zone lacerate sono delle vere e proprie ferite aperte che se attaccate da batteri possono degenerare in infiammazioni o infezioni più serie. E’ bene dunque mantenere le zone interessate pulite e ben idratate utilizzando creme cicatrizzanti ed emollienti o dei cerotti protettivi specifici. Con le giuste cure e tutte le attenzioni del caso, le ragadi regrediscono nel giro di 15-20 giorni.

Leggi anche: Rimedi naturali per le emorroidi

Rimedi naturali per le ragadi

Rimedi naturali per le ragadi

Rimedi naturali per le ragadi

Oltre ai classici metodi farmacologici, esistono diversi rimedi naturali di comprovata efficacia che possono essere adottati per prevenire e curare le ragadi nelle diverse zone del corpo in cui tendono a manifestarsi.

  • Ragadi a mani e piedi: è possibile utilizzare delle pomate cicatrizzanti antibatteriche a base di ippocastano e vasellina che idratano la pelle e proteggono le ulcere dagli agenti esterni. Un  metodo casalingo, invece, prevede l’utilizzo di una miscela di acqua calda e bicarbonato da applicare direttamente sulle ferite e asciugare delicatamente con un panno pulito. Per idratare la pelle secca di mani e piedi, inoltre, è possibile ricorrere anche alla buccia di banana matura da far agire per qualche minuto sulla ragade. Un rimedio naturale molto conosciuto che può essere anche realizzato in casa, è la crema alla cera d’api molto utilizzata nella tradizione contadina per curare vari tipi di ragadi, tra cui quelle al seno. La cera d’api, infatti, ha spiccate proprietà idratanti, emollienti e cicatrizzati che aiutano i tessuti a ricostituirsi in fretta. Particolarmente adatto al trattamento delle ragadi alle mani è l’olio di tea tree da applicare e massaggiare fino al completo assorbimento, una o due volte a giorno (ne basta 1 goccia). Il trattamento può essere completato con una crema alla calendula che stimola la cicatrizzazione dei tessuti. Per le ragadi ai piedi, infine, si può applicare una crema a base di olio di timo e amido di riso (2 volte al giorno) che restituisce elasticità e idratazione alla pelle inspessita e lacerata.
rimedi naturali per le ragadi

Le ragadi sono delle fessurazioni che possono interessare mani, piedi e seno, soprattutto durante l’allattamento

Ecco tutti i… Rimedi naturali per allergie alimentari e dermatiti da contatto

  • Ragadi al seno: possono essere prevenute con l’applicazione quotidiana del burro di karité, ottimo per preparare il seno all’allattamento durante l’ultimo trimestre di gravidanza. Applicato su capezzoli e areole, i burro di karitè svolge una funzione protettiva, nutriente ed emolliente e aiuta a prevenire le infiammazioni e le ragadi tipiche dell’allattamento. In generale, il rimedio naturale per eccellenza in fatto di ragadi al seno è l‘olio di iperico che frizionato sui capezzoli con un batuffolo di cotone mantiene la zona interessata ben asciutta ed elastica per tutta la giornata. L’utilizzo dell’olio di iperico è abbinabile all’olio di mandorle dolci per la detersione del seno e laloe vera in gel.
rimedi naturali per le ragadi

Bisogna mantenere le zone interessate pulite e ben idratate utilizzando creme cicatrizzanti ed emollienti a base di calendula, cera d’api o burro di karité

  • Ragadi anali: bisogna partire da una dieta ricca di fibre e acqua per consentire un regolare transito intestinale e ammorbidire le feci. La compattezza di queste ultime nei soggetti stitici o con difficoltà ad evacuare, è la principale causa delle lacerazioni che si verificano nel tratto ano-rettale. Per ammorbidire le feci e facilitarne l’espulsione, esistono diversi preparati erboristici ad uso interno ed esterno a base di semi di lino, malva, piantaggine e altea che contengono mucillagini e altri principi emollienti e cicatrizzanti. Molto utile è anche l’aloe vera in gel che applicata più volte al giorno direttamente sulle ragadi svolge un’azione antinfiammatoria, antimicotica e immunostimolante davvero notevole. Anche la calendula, in gel o pomata, è molto indicata per stimolare la guarigione delle lesioni e distendere i tessuti. La calendula può essere utilizza anche in tintura madre, diluendo 20 gocce in mezzo bicchiere d’acqua e procedendo a dei lavaggi. Analogamente, la tintura madre di arnica spennellata direttamente sulle zone interessate è indicata per il trattamento delle ragadi anali.

Ricordate che in caso di ragadi croniche o di lacerazioni importanti a carico dell’ano e del seno è fondamentale il parere del medico o dello specialista e che qualsiasi rimedio naturale per la cura delle ragadi deve essere ben ponderato anche in virtù della storia clinica del paziente, della gravità del disturbo e delle possibili interazioni con altri farmaci.

Immagine via Shutterstock

Se volete contrastare l’insorgenza delle ragadi, mantenere la pelle morbida e all’occorrenza lenire il dolore delle ragadi e curarle, ecco dove trovare alcuni prodotti naturali tra quelli che vi abbiamo suggerito:

Gel all'Arnica - Weleda
Eutrofico e protettivo
€ 9.4
Crema Gel - Arnica Bio
Lenitivo, Rigenerante – 75 Ml
€ 14
Piantaggine Bio - Estratto Idroalcolico
Favorisce la funzionalità delle mucose delle prime vie respiratorie, antimicrobica e antiallergica
€ 11.9
Olio di Semi di Lino Biologici
Spremuto a freddo da semi di lino biologici
€ 7
Crema Idratante Nutriente
Jojoba – malva – Ylang Ylang
€ 11.74
Bagno Doccia Emolliente alla Malva
Gommage rigenerante in crema viso e corpo, per tutti i tipi di pelle, elimina con dolcezza le cellule morte e le impurità della pelle rendendola più morbida e liscia
€ 10.9
Olio di Mandorle Dolci
Antiossidante – Rinfrescante – Elasticizzante
€ 17.2
Nagel - Aloe Vera Gel 99%
Per la pelle di cani e gatti
€ 13.8999
Olio di Iperico
€ 9.4
Amido di Riso
Oryza sativa da Agricoltura Biologica
€ 3.9001
Crema Piedi/talloni Idratante e Protettiva al Timo Rosso
€ 19.8982
Crema Piedi
Per piedi stanchi, induriti, gonfi
€ 14
Olio Viso - Olio Essenziale Nutriente per Pelli Secche
L’Olio Viso arricchisce la pelle di un prezioso acido grasso e la rende morbida e nutrita
€ 10
Crema all'Ippocastano - 50 ml.
Con Alloro Spirea, Lavanda
€ 18
Arnica Unguento Vegetale
In caso di distorsioni e contusioni
€ 9.5

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *