Sempre più elettriche vendute nel mondo. Arrivano nuovi modelli

di Claudio Riccardi del 11 novembre 2013

Scendono i prezzi, sale la domanda. La bilancia che regola il mercato delle auto elettriche sta conoscendo un nuovo equilibrio, favorito da un netto calo dei prezzi di modelli che anche nel prezzo hanno per diversi anni avuto il loro tallone d’Achille.

Secondo un’indagine condotta dall’agenzia di statistiche Frost & Sullivan il prezzo dei veicoli elettrici nell’ultimo anno è calato del 18% e si prevede una riduzione simile anche per il 2014. Stesso trend anche per le batterie al litio, che attualmente costano tra il 20 e il 40% in meno rispetto al 2009.

SPECIALE: auto elettriche 2013, il listino completo

Inoltre il mercato è effervescente, si prevede l’introduzione di 15 nuovi modelli solo nel 2014 – la BMW i8, la Tesla Model S, le Audi R8 e Q7, la Porsche 918 Spyder e la Mercedes SLS AMG Ecell –  così da potenzieranno l’offerta e la concorrenza in un mercato sempre più globale dell’auto elettrica. E questo permetterebbe di abbassere ancora i prezzi.

Alcune auto poi sono già best-seller nei rispettivi mercati, come la Tesla Model S, la Renault Zoe e la Ford Fusion Energi.

FOCUS:

Nonostante il contesto generale di crisi per il settore dell’auto, il comparto “a impatto zero” lancia segnali incoraggianti. Dalle 120.000 unità immatricolate nel 2012 si prevede di arrivare a 170-190.000 nel 2013, con una crescita che nel 2018 porterà sul mercato circa 2,7 milioni di nuovi veicoli green grazie anche al contributo delle flotte aziendali.

Ma il decisivo balzo in avanti il mercato lo farà quando si diffonderanno modelli standardizzati di stazioni di ricarica.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *