Sformato di patate: le nostre ricette classica, farcita e vegan

di Elle del 12 febbraio 2017

Ottimo come piatto unico, lo sformato di patate o gateau può essere arricchito di altri ingredienti o preparato secondo la tradizionale ricetta napoletana.

Lo sformato di patate o gateau è una ricetta originaria della cucina partenopea. Oltre alla versione classica, vi proponiamo una variante farcita e una vegan.

Ecco le ricette.

1. Sformato di patate: ricetta classica

INGREDIENTI per 6 persone:

PREPARAZIONE.  Dopo aver cotto le patate in abbondante acqua salata per circa 40 minuti, spellatele privandole della buccia esterna. Schiacciatele con l’aiuto dello schiacciapatate e versatele in una ciotola capiente.

Aggiungete il burro e un po’ di noce moscata grattugiata. Unite anche le uova e il parmigiano, poi il sale e il pepe in base ai vostri gusti. Amalgamate tutti gli ingredienti versando il latte poco a poco. Verificate man mano la consistenza e aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti.

Continuate a mescolare il composto e, una volta ottenuta la consistenza desiderata, preparata una pirofila imburrata. Disponete accuratamente il composto dopo aver cosparso uno strato di pangrattato sul fondo della pirofila.

Infornate lo sformato a 180° lasciando cuocere per almeno 30 minuti. Verificate la doratura e servitelo tiepido.

Sformato di patate: si può arricchire anche con altri ingredienti.

Sformato di patate: si può arricchire anche con altri ingredienti.

2. Sformato di patate: ricetta con funghi

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 500 g di patate
  • 250 g di funghi champignon
  • 150 g di scamorza
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio

PREPARAZIONE. Lavate e sbucciate le patate, poi tagliatele a fette spesse. Lasciatele sbollentare in una pentola colma d’acqua, evitando che si sfaldino cuocendo troppo.

Intanto procedete alla preparazione dei funghi champignon. Dopo averli puliti e tagliati a fettine, fateli saltare per pochi minuti in una padella con olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Aggiungete un po’ di sale e pepe in base ai gusti.

A questo punto potete unire le patate e i funghi per lo sformato. Distribuite uno strato di patate in una pirofila e aggiungete un po’ di parmigiano grattugiato, i funghi e un po’ di scamorza a pezzetti.

Continuate a formare gli strati di patate e poi funghi fino ad esaurire gli ingredienti. Infornate in forno preriscaldato a 180° e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Servite lo sformato ancora caldo e filante.

3. Sformato di patate: ricetta vegana

Ingredienti (per 4 persone):

PREPARAZIONE. Sbollentate le patate in abbondante acqua salate. Una volta pronte, privatele della buccia esterna e schiacciatele con lo schiacciapatate o aiutandovi con una forchetta.

Aggiungete un po’ di sale e amalgamate il composto. Versate un cucchiaio di fecola di patate, una spolverata di erbe aromatiche, un po’ di noce moscata e pepe.

Continuate ad impastare per rendere il tutto omogeneo. Ora aggiungete il formaggio vegetale (scegliete quelli filanti presenti in commercio) ridotto a dadini e mescolate ancora.

Infine, disponete l’impasto su una teglia unta con un po’ di olio. Ricoprite la superficie dello sformato con un po’ di pan grattato e infornate a 200° per circa 40 minuti.

Altre ricette che ti potranno interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *