Smart highway sempre più vicine, per caricare auto elettriche e illuminare la notte

di La Ica del 14 gennaio 2014

Le nostre auto sono sempre più sicure. Sempre più tecnologiche, intuitive; capaci di fornirci un’esperienza di guida sempre più efficiente. Ma possiamo dire lo stesso delle nostre strade? Crediamo proprio di no…

Il designer olandese Daan Roosegaarde vincitore dell’INDEX: Award 2013 per il Sociale, ha ideato il concetto di ‘Smart Highway’; un insieme di accorgimenti bio-compatibili, a bassa ed elevata tecnologia, volti a rendere le nostre strade e autostrade più utili e sicure.

SPECIALE: Auto ibride, il listino aggiornato

Grazie alla collaborazione con il colosso dell’industria edile, Heijmans Infrastructure, Roosegaarde investirà in tecnologie innovative volte a creare una vera e propria interfaccia comunicazionale con i conducenti, come percorsi sulla pavimentazione, che rivelano l’esistenza di corsie per ricaricare i veicoli elettrici durante la corsa, o vernici luminescenti in grado di avvisare sulle condizioni della strada e del traffico, in caso ad esempio, di incidenti o cattive condizioni atmosferiche.

Come nel caso di ‘Dynamic Paint’, una leggera copertura di fiocchi di neve perlescenti che segnala, molto più facilmente ed efficientemente dei cartelli stradali, i tratti coperti da ghiaccio o neve.

SCOPRI ANCHE: Auto elettriche, modelli, caratteristiche e prezzi

Ma ‘Smart Highway’ è soprattutto eco-sostenibile. Per condizioni atmosferiche avverse, Roosegarde ha pensato alla possibilità di collocare presso il manto stradale, sensori intelligenti che attivino un set di luci interattive, volte cioè ad attivarsi al bisogno: tramite lo spostamento d’aria ad esempio! Con l’aiuto di mini turbine eoliche. Un’alternativa economica e più sicura alle luci ausiliarie e ai cartelli riflettenti. Con l’uso della vernice fosforescente, poi, si può tenere la strada illuminata per ben dieci ore consecutive; grazie al fatto che si ricarica di giorno, riducendo la necessità di dover ricorrere ai classici e meno ecologici (oltre che più dispendiosi) lampioni.

Le idee di Roosegarde renderebbero le nostre strade più sicure, ma anche più economiche. E aggiungono quel tocco di appetibilità estetica che non guasta mai. Per ora, il progetto è in fase di valutazione: si stanno cercando di capire quante di queste idee possano essere effettivamente messe in pratica e i costi per realizzarle. Ma noi incrociamo le dita e siamo ottimisti.

Potrebbe interessarti anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *