Solar Suitcase, il kit del pronto soccorso diventa solare

di Claudio Riccardi del 7 aprile 2013

Tra le diverse soluzioni che la tecnologia sta offrendo per ovviare al problema dell’assenza di rete elettrica, piuttosto diffuso nelle aree più povere del mondo, segnaliamo in questa occasione il Solar Suitcase.

Si presenta come una comune valigetta di colore giallo, ma basta aprirla per prendere visione del suo rivoluzionario contenuto: un kit medico funzionante grazie all’energia solare. Dei pannelli estraibili convogliano l’energia del sole in un converter, che mette a disposizione preziosi watt per il funzionamento di apparecchi sanitari a corrente, alcuni dei quali già contenuti nella valigia.

FOCUS: Pannelli solari fai da te: una speranza per l’Africa?

L’efficacia è garantita, come dimostrano i ripetuti casi di assistenza fornita – di giorno e di notte – per operazioni di parto, e nei soccorsi per gravi epidemie, in Africa, Asia e America Meridionale. Dal 2009 Solar Suitcase ha permesso di salvare vite.

Viene distribuito gratuitamente dall’associazione no-profit  “We Care Solar”. I volontari del sodalizio hanno insegnato, ed insegnano ai medici locali come installare i nuovi kit e come poterli utilizzarli. Le spese per le valigette solari, del valore di 1500 dollari ciascuna, vengono coperte da sponsor e organizzazioni.

Un ottimo esempio di solidarietà efficace.

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *