Solo energia solare per il data center più grande di Apple

di Jessica Ingrami del 24 aprile 2013

Continua la lunga marcia di Apple verso la conversione totale all’energia verde: dopo Austin, Texas, Cork, in Irlanda, e Sacramento, in California, anche il data center a Maiden, Carolina del Nord, produrrà internamente l’energia che consuma, con notevoli vantaggi per l’ambiente.

Dallo scorso dicembre, un parco solare di 100 acri e diversi impianti a celle combustibili, forniti dalla start up della Silicon Valley Bloom Energy, sono in grado di produrre 167 milioni di kilowatt, i quali rappresentano il 60% dell’energia che la grande struttura richiede per funzionare.

Il restante 40% viene, per adesso, ancora acquistato sul mercato.

CURIOSITA’: iPhone ed iPad solari arriveranno nel breve

L’obiettivo finale e virtuoso della multinazionale è quello di utilizzare per il funzionamento di tutti i suoi centri solo energia rinnovabile autoprodotta. Passo dopo passo, nel lungo termine Apple dovrebbe diventare green al 100%.

Nel frattempo, conferma il suo impegno in tal senso progettando un altro parco solare da 20 megawatt sempre nello stabilimento di Maiden.

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *