Speciale eco-turismo 2013: tante idee per una vacanza tutto green

di Erika Facciolla del 27 giugno 2013

Concedersi una vacanza di vero relax significa, quasi sempre, abbandonare il caos e la monotonia della vita quotidiana e lasciarsi condurre verso paradisi lontani e vicini che la Natura ha pazientemente plasmato e conservato nel tempo. Dire addio ai ritmi frenetici della città, al traffico metropolitano che ci costringe a passare ore e ore fermi in auto, allo smog, all’inquinamento acustico per dare spazio a quelle destinazioni dove la vera attrazione è la vita semplice e genuina, fatta di passeggiate lungo sentieri suggestivi, magari all’ombra di alberi secolari e di una vegetazione lussureggiante.

SCOPRI ANCHE METE PER I PIU’ PICCOLI: Speciale eco-turismo 2013: tante idee per le vacanze dei più piccoli

Se siete orientati verso questo tipo di vacanza e amate le località di montagna o di campagna, la vostra meta ideale potrebbe essere la Val di Fiemme che anche quest’anno promuoverà una stagione estiva ricca di attività all’aria aperta, buon cibo ed escursioni guidate a piedi o in bicicletta. La prima regola per accostarsi a questo splendido comprensorio e alle tante possibilità turistiche eco-friendly che ci offre è abbandonare l’auto! Sì, perché in Val di Fiemme la vacanza è innanzitutto slow e a basso impatto ambientale, in armonia con l’attenzione alla qualità della vita che da sempre la comunità cerca di promuovere tra i suoi abitanti. Per gli spostamenti più lunghi, infatti, si utilizzano solo mezzi ecologici come biciclette, roller,monopattini, cavalli e carrozze o qualsiasi altro mezzo di locomozione che non preveda l’emissione di CO2 o altre sostanze inquinanti. Tutto questo rientra nel grande progetto ‘FiemmE-motion’ lanciato un anno fa per mettere a disposizione di abitanti e turisti una fitta rete di servizi, impianti e strutture per muoversi in modo green. Da giugno a settembre 2013, inoltre, tantissimi hotel del comprensorio metteranno a disposizione dei propri ospiti la ‘FiemmE-Motion Card’ che permetterà di usufruire di molte agevolazioni per gli spostamenti sul territorio, visite ai musei, servizi di bike sharing e tanto altro ancora. Tutte le info sono disponibili sul sito ufficiale www.visitfiemme.it.

I veri appassionati della bicicletta e della vita all’aria aperta troveranno pane per i loro denti nell’area di Bolzano e nelle Dolomiti, perfetta per tutti i tipi di viaggiatori sulle due ruote più ecologiche: dai circuiti adrenalinici per free rider, a quelli più rilassanti e tranquilli lungo le strade del vino dell’Alto Adige fino ad arrivare ai percorsi per ‘gambe’ molto allenate sul Massiccio della Mendola e del Parco Naturale del Monte Corno. Pedalata dopo pedalata, amatori ed escursionisti, sportivi e appassionati, grandi e piccini, potranno visitare un territorio di sconfinata bellezza noto per essere il più ‘ciclabile’ d’Italia. E non è tutto: con la bikemobil card la vacanza diventa ancora più green grazie alle agevolazioni  per salire a bordo di tutti i mezzi di trasporto pubblico e integrato, con il noleggio gratuito delle bici. Per tutta la stagione, inoltre, non mancheranno gli appuntamenti ‘a tema’ come il ‘Schwalbe Tour Transalp’ (Caldaro, 28-29 giugno); la 4° escursione cicloturistica ‘Almrausch & Edelbike’ (Sarentino, 13 luglio) e il ‘Bike Women Camp 2013′ in programma a Caldaro dal 19 al 22 settembre.

Al’insegna dell’indissolubile rapporto tra ‘acqua e vita’  sono invece pensate le iniziative estive della città di Merano, da sempre legata a questo elemento per la splendida porzione di territorio che la cittadina altoatesina occupa, sorgendo proprio sulla confluenza dei fiumi Passirio e Adige, che per secoli le valsero il nome di ‘Città del Passirio’. A testimonianza del profondo legame che unisce Merano all’acqua sono le 79 fontane disseminate lungo l’omonima strada: un splendida passeggiata tra luoghi incantevoli che consente di far tappa presso ogni sorgente dove un tempo (e in parte tuttora), sorgevano bagni pubblici, piscine naturali e stazioni termali. Una vacanza perfetta per tutta la famiglia e per chiunque voglia vivere l’estate all’insegna di escursioni, panorami suggestivi e bagni rilassanti nelle rigeneranti acque termali di Merano e dintorni. Per maggiori informazioni visitate il sito www.meranodintorni.com

Rimanendo in montagna, un’altra meta perfetta per dare inizio alla ‘remise en forme’ estiva potrebbe essere una Valtellina meno conosciuta, con natura incontaminata e sorgenti termali sparse in vari comuni del comprensorio, come le Terme di Masino, nell’omonima valle. Il benessere, ancora una volta, parte dall’acqua, in ambienti che invitano alla cura del corpo e alla ‘catarsi’ da ogni forma di inquinamento tecnologico e metropolitano. Il modo migliore, insomma, per riconciliare corpo e mente una vacanzaslow e a basso impatto, senza rinunciare ai migliori trattamenti SPA offerti nei Relais presenti sul territorio. Ma chi è alla ricerca di escursioni lungo itinerari naturalistici poco noti, non avrà che l’imbarazzo della scelta nella vicina Val di Mello, l’area protetta più vasta della Lombardia a 120 km dal capoluogo meneghino. Cascate, sorgenti cristalline, torrenti limpidi e passeggiate fin sopra alle vette più alte delle Alpi (3.500 metri) vi aiuteranno a rimettere in circolo una bella carica di endorfine e ritrovare il buonumore. La Val di Mello è anche una tappa fissa per gli amanti del bouldering e del free climbing che ogni anno si cimentano in spericolate arrampicate a mani nude sul famoso Sasso Remenno e gli altri blocchi limitrofi. Un luogo tutto da scoprire grazie anche agli speciali  pacchetti pensati dall’ente ‘Valtellina turismo’ e disponibili sul sito www.valtellina.it.

Non resta che lasciare a casa lo stress e partire, zaino in spalla, alla scoperta di uno di questi magnifici luoghi!

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *