Strudel salato di zucchine: ingredienti e ricetta

di Rossella del 7 novembre 2016

Se amate lo strudel perché non provare anche la ricetta dello strudel in versione salata con le verdure?

Strudel salato di zucchine e prosciutto crudo: ecco una ricetta vegetariana che vi proponiamo volentieri. Vi consigliamo questa versione di ricetta con zucchine, una vera e propria torta salata.

Non è male, eh? Appetitoso e adatto come antipasto ma anche come insolito secondo

  • Potete anche sostituire gli zucchini con gli asparagi o aggiungere le melanzane e i peperoni ma allora è meglio eliminare i fiori di zucca.
  • I non vegetariani possono aggiungere anche del prosciutto.

Cominciamo subito dagli ingredienti.

Strudel salato di zucchine: ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta oppure di pasta fillo
  • 200 gr di prosciutto crudo (per i non vegetariani ovviamente)
  • 5 zucchine grandi
  • 10 fiori di zucca
  • 3 cucchiai di olio extra-vergine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di semi di papavero
  • sale

strudel salato - zucchine

Ed ora passiamo alla preparazione:

Strudel salato di zucchine: ricetta passo passo

Come preparare lo Strudel di zucchine:

  • Lavate bene le zucchine e tagliatele in quattro parti per il lungo.
  • In una padella con l’olio e lo spicchio d’aglio e un pizzico di sale fate saltare la verdura per 10 minuti a fuoco medio.
  • Stendete la pasta sfoglia su un tagliere.
  • Disponete le fettine di prosciutto senza sovrapporle sulla pasta.
  • Lavate delicatamente i fiori di zucca e privateli dei pistilli centrali.
  • Adagiate sulla pasta i fiori ben aperti e senza il picciolo.
  • Distribuite le zucchine saltate in modo uniforme su tutta la pasta.
  • Arrotolate il tutto a formare uno strudel e spennella bene di tuorlo d’uovo battuto leggermente. Spolvera con i semi di papavero e premi leggermente per farli aderire alla pasta.
  • Infornate a 180° per 15-20 minuti, finché la pasta sarà dorata sulla superficie spenellata.

Consiglio: Puoi sostituire la sfoglia con la fillo ma devi fare attenzione a creare 3 o 4 strati di questa sottilissima pasta e tenerla sempre coperta da un panno umido quando non la usi (anche se solo 2 minuti). Essendo così sottile si asciuga subito e diventa secca, così se la piegate si sbriciola invece di piegarsi. Ma è di una leggerezza incomparabile.

Vi consiglio anche di praticare dei tagli longitudinali sulla pasta così da eliminare il vapore che si forma in cottura che bagnerebbe la pasta rendendola molle invece che croccante.

Servite già affettato o intero a seconda del vostro gusto.

Se amate o Strudel, eccovi la nostra ricetta dello Strudel di mele di pasta frolla.

Ecco anche altre ricette a base di zucchine:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *