SunVolt, il caricatore solare ultraveloce

di Alessia del 1 dicembre 2012

Uno dei problemi insormontabili dei vari caricatori solari attualmente in commercio è quello di aver bisogno di un numero di ore di esposizione al sole variabile da 6 a 12. Immaginate quanto questo possa essere limitante in pieno inverno o quando c’è maltempo.

Inoltre, l’energia accumulata va prima a ricaricare la batteria interna del dispositivo e poi quest’ultima andrà a ricaricare la batteria del nostro telefono, allungando di gran lunga i tempi.

SunVolt è stato progettato per ovviare proprio a questi difetti. E’ una stazione di energia portatile che salta il passaggio intermedio della batteria interna e fornisce direttamente energia al nostro telefono, ipad e quant’altro.

Don Cayelli, autore del progetto, afferma che SunVolt garantisce la stessa velocità e potenza di una presa di corrente classica. Il segreto è stato realizzare dei pannelli fotovoltaici più grandi che vanno a ripiegarsi in una custodia leggera e compatta che potrete portare sempre con voi.

Attualmente il progettista sta cercando di raccogliere 30.000 dollari per poter realizzare il suo prodotto e l’intenzione sarà quella di creare due dispositivi, uno da 15 watt e uno da 10 che saranno venduti rispettivamente al prezzo di 125 e 100 dollari più le spese di spedizione.

Il prezzo è ancora un po’ altino, ma pensate a quanti fastidi e incombenze in meno avrete durante i vostri viaggi, in vacanza, quando partite e lasciate il caricabatterie a casa o siete magari in un posto dove non c’è corrente.
Del resto fin quando questi dispositivi alternativi non diventeranno la nostra prima scelta d’acquisto, resteranno sempre di nicchia e dunque più costosi.

Curiositè e novità del green tech – leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *