Tanti eco-gadget solari per i nostri animali domestici

di La Ica del 7 maggio 2016

Lentamente, il fotovoltaico sta entrando nelle nostre case, prima sotto forma di vetri per finestre, poi di tegole per tetti e addirittura di asfalto per strade, in modo che qualsiasi elemento architettonico che ci circondi possa essere in grado di catturare la luce, ed aiutarci a creare energia in maniera più sostenibile.

LEGGI LE 5 Cose da sapere sui gatti: per chi vuole adottare un micio

Ma qualcuno ha pensato di applicare l’aspetto green del fotovoltaico all’ambito dei gadget per animali da compagnia, ovvero strumenti di diletto che utilizzano il sole come carburante. Un esempio è il Solar Powered Cat Tantalizer di Hemmaker Schlemmer, dal costo di 39,95 dollari.

È uno ‘stuzzicatore’ per gatti che si attiva grazie ad una cella solare posta alla base del giocattolo. Una bacchetta, collocata all’estremità opposta, farà muovere il filo dal quale pende l’esca: nient’altro che un simulatore di preda per felini. Per avviare il motorino, basterà attaccare la base, provvista di ventose, alla finestra, cosicché il piccolo modulo fotovoltaico presente all’interno, possa ricaricarsi; per disattivare Solar Power Cat Tantalizer, sarà sufficiente premere sul pulsante di spegnimento.

solar_tantalizer

Il movimento tentacolare della bacchetta di Solar Power Cat Tantalizer funziona grazie ad un motorino ecologico, collegato ad un piccolo modulo fotovoltaico posto nella base

Se avete un cane invece e da tempo state pensando ad un giaciglio più ecologico in cui farlo riposare, potreste acquistare La Rotonda, dell’azienda vicentina Superfine Pet, specializzata in accessori di lusso per quattro zampe. Si tratta di una cuccia per cani di piccola taglia, che è anche un pezzo di design. La sua struttura a cubo traforata, è composta da più strati di legno di betulla marina rivestiti di vernice atossica. La cella fotovoltaica presente sul tetto è estraibile; le 4 batterie ricaricabili alimentano l’illuminazione a LED, mentre il pavimento è ricoperto da un comodo cuscino in ovatta.
Per sonni più tranquilli, si può optare per il modello super-accessoriato dotato di mini-cassa con supporto per iPod, cosicché l’animale possa ascoltare una musica rilassante o la voce del suo padrone quando non c’è. Al momento, la cuccia fotovoltaica è in produzione; il costo base si aggira intorno ai 1.300 euro.

la_rotonda

L’azienda italiana Superfine Pet ha ideato La Rotonda, una cuccia hi-tech a forma di cubo, per cani di piccola taglia che soffrano di abbandono

LEGGI ANCHE DI iKube: il generatore fotovoltaico portatile made in Italy!

Equivale ad una point-of-view camera ma è decisamente più pratica e leggera: con Pet’s View, i proprietari potranno finalmente vedere il mondo dal punto di vista del proprio cane, poiché l’eco-collare è costituito da una banda estraibile personalizzabile, da mini-celle fotovoltaiche e una fotocamera.
Creato da Jaewha Lee per lo studio americano Yanko Design, Pet’s View consente di sapere in qualunque momento dove si trova l’amico fidato e, grazie al sensore posto sul retro, di catturare qualunque sua variazione corporea, dalla temperatura al battito cardiaco. I dati potranno essere scaricati sul computer, tramite la porta USB integrata.

collare_fotovoltaico

Pet’s View è l’eco-collare a cella fotovoltaica dotato di fotocamera digitale per scattare foto dal punto di vista del tuo cane, e sensore che ne misura temperatura corporea e palpitazioni

Potrebbero interessarti anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *