The Waterwheel, per trasportare acqua senza fatica

di Luca Vivan del 21 gennaio 2014

In molto luoghi del mondo non esistono rubinetti e acqua potabile che arriva in tutte le case, così gruppi di donne, ogni mattina o più volte al giorno coprono lunghe distanze a piedi verso i pozzi comunitari per rifornire d’acqua le proprie famiglie. Ore di viaggio che vengono sottratte all’educazione dei figli e al miglioramento delle proprie condizioni di vita.

LEGGI ANCHE: Come lavare senza energia e facendo giocare i bambini

La compagnia Wello ha deciso di creare una soluzione che non solo fornisca acqua potabile, pulita non contaminata, ma anche più tempo libero e quindi possibilità di sviluppo sociale per le donne.

Dopo un lavoro capillare in India, con interviste, incontri con le comunità e il disegno dei prototipi, è nata Waterwheel, una ruota facilmente trasportabile con un manico simile ad un trolley che contiene 50 litri di acqua, dalle 3 alle 5 volte la quantità che una sola donna è in grado di portare!

TI POTREBBE INTERESSARE: 6 idee per purificare l’acqua senza elettricità

Waterwheel permette un trasporto igienico e sicuro dell’acqua, si presenta come un oggetto resistente, di lunga durata. Per permettere alle comunità di acquistarlo, Wello ha deciso di fabbricarlo localmente, in India, e di creare un modelo di business in grado di offrirlo ad un prezzo ragionevole.

SCOPRI QUESTA IDEA: A Mumbai panchine intelligenti che trattengono l’acqua e la rilasciano quando serve

Un lavoro fatto nelle comunità e per le comunità, Waterwheel è un oggetto semplice ma rivoluzionario, perchè in grado di incidere profondamente nella vita dei villaggi indiani e speriamo di tutti i paesi che non hanno accesso diretto all’acqua.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *