Alberi artificiali per assorbire più CO2

di Erika Facciolla del 30 dicembre 2013

Scienziati, esperti e ricercatori si interrogano da tempo sulle possibili soluzioni in risposta al problema dell’effetto ‘serra’, vale a dire il riscaldamento anomalo dell’atmosfera prodotto dai gas serra, che ostacolano la fuoriuscita del calore proveniente dalla superficie terrestre.

Per limitare e combattere questo fenomeno – causa principale degli stravolgimenti climatici che imperversano sul nostro Pianeta negli ultimi anni – la soluzione potrebbe essere quella di creare delle vere e proprie ‘foreste artificiali’.

SCOPRI COME… Ridurre l’emissione di CO2 in 7 mosse!

È quanto affermano gli studiosi dell’ Institution of Mechanical Engineers che hanno analizzato l’ipotesi di costruire nel giro di 20 anni foreste di alberi artificiali in grado di assorbire anidride carbonica dall’aria in percentuali molto più alte degli alberi naturali. E c’è già un prototipo sviluppato dall’azienda Global Research Technologies di Tucson (Arizona), che in un giorno assorbe addirittura la stessa quantità che un vero albero assorbe in un anno.

Questi alberi artificiali sono costituiti da pannelli che possono essere grandi anche 10 mq, ricchi di idrossido di sodio. Quando l’anidride carbonica entra in contatto con questo elemento, la reazione chimica innescata fa sì che si verifichi una produzione di carbonato di sodio in quantità sufficienti da azzerare la CO2 presente nell’aria.

synthetic-tree

Ecco gli alberi artificiali assorbi-CO2

Anche se la prospettiva sembra allettante e dà adito a facili (e prematuri) entusiasmi, le foreste artificiali potrebbero non essere la soluzione ideale e definitiva al problema dell’effetto serra. Molti sono i dubbi degli stessi ideatori e di quanti si interrogano sulla reale fattibilità del progetto.

Basti pensare che per assorbire le emissioni di una centrale a carbone occorrerebbero 5 impianti di 1 kmq ciascuno; per non parlare del cosiddetto ‘effetto di rimbalzo’ che, paradossalmente, potrebbe comportare un aumento delle emissioni di gas serra.

{ 1 comment… read it below or add one }

Luigi Bracalenti gennaio 6, 2015 alle 10:20 am

benvenuta ogni innovazione utile all’ambiente

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *