Torre solare: che cos’è e come funziona?

di Alessia del 29 aprile 2016

Torre solare, di cosa stiamo parlando quando viene evocato questo termine?

Il nome evoca qualcosa di fantascientifico, in realtà il funzionamento di questa struttura si basa sui normali processi di spostamento e di riscaldamento dell’aria.

Molto semplicemente: la torre solare è un sistema di produzione di energia elettrica basato sul concetto della “serra”.

LEGGI ANCHE: Cos’è un Camino Solare e come funziona

La torre si colloca su un piano rialzato costituito da una serie di vetri trasparenti sotto ai quali l’aria è riscaldata dai raggi solari i quali creano il famoso effetto serra. A questo punto l’aria calda è portata a risalire verso la parte alta della Torre, dove si azioneranno una serie di turbine che produrranno energia elettrica 24 ore su 24, poiché il calore accumulato durante il giorno viene rilasciato anche di notte.

Un primo prototipo di Torre Solare è stato costruito su richiesta del Ministero tedesco per la Ricerca e la Tecnologia in Spagna, precisamente a Manzanares, nei pressi di Madrid, nel lontano 1983. Si trattava di una struttura alta 195 metri capace di produrre 50 KW di energia sfruttando il funzionamento di 6000 metri quadri di pannelli solari. Purtroppo venne distrutta pochi anni più tardi da una tempesta.

torre solare manzanares

La prima torre solare a Manzanares, nei pressi di Madrid, primi anni ’80

Da lì presero avvio una serie di sperimentazioni in tutto il mondo, come il progetto presentato da EnviroMission che punta alla costruzione di una torre alta ben 800 mt nel deserto dell’Arizona.
Nel corso del 2015, questo progetto ha raccolto 110 milioni di dollari di finanziamenti: resta da vedere se saranno sufficienti per portare il progetto ad una fase realizzativa.

Ma altre torri solari sono in funzione o in progettazione in giro per il mondo.
La torre solare a Jinshawan, in Cina settentrionale, per esempio: si tratta di un progetto avviato nel maggio 2009 ed in funzione da fine 2010, è costato oltre 200 milioni di dollari e produce circa 27,5 MW.

Sembra invece temporaneamente accantonato il progetto di costruire una torre solare di ben 750 metri di altezza a Ciudad Real, in Spagna, nella regione della Castiglia – La Mancha, che secondo i dati di progetto avrebbe dovuto essere in grado di produrre 40 MW di energia elettrica.

I vantaggi di una torre solare:

Questo tipo di impianto non disperde anidride carbonica nell’ambiente, ma è maggiormente adatto alle zone desertiche poiché richiede di temperature molto elevate e grandi spazi. Va specificato che non si tratta di una struttura green al 100% a causa dei materiali utilizzati per la sua costruzione, ma potrà garantire nel tempo una produzione pulita di energia elettrica.

Altri articoli a tema che ti potrebbero interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *