Torta Kinder Pingui: ricetta senza uova né burro

di Alessia del 17 marzo 2017

Torta Kinder Pingui: ecco la ricetta originale di questo dolce da servire freddo, in occasione di merende speciali e feste in casa. Provate anche la versione vegan, più leggera e salutare!

La torta Kinder Pingui non è che la riproduzione casereccia di una merendina tanto amata dai bambini, anche se, lo ammettiamo, piace anche a noi adulti.

Con un po’ di pazienza e pochi ingredienti, potete provare a farla in casa, scegliendo alimenti di prima qualità e freschi, come abbiamo già fatto con la torta Kinder Paradiso. Abbiamo pensato di raccogliere due versioni: la ricetta originale e quella riadattata per i nostri amici vegani.

Qui ci sono tante ricette per dolci veloci che non vi deluderanno!

Ricetta torta Kinder Pinguì originale

Ecco il procedimento per preparare una torta Kinder Pingui che poi andrete a tagliare a fette per fare le singole porzioni. Comunque mettiamo tutti gli ingredienti:

  • 4 uova
  • 250 ml di panna da montare
  • 150 gr di farina 00
  • 110 gr di zucchero
  • 300 gr di Nutella
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 50 ml di latte
  • 50 ml di olio di semi
  • 30 gr di cacao in polvere
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
 torta kinder pingui

La Torta Kinder Pingui piace a grandi e piccini

Preparazione del pan di Spagna: unite uova e zucchero e sbattete il tutto, poi aggiungete latte e olio. Setacciate le polveri (farina, cacao e lievito) e versatele lentamente nel composto, continuando a mescolare per bene.

Prendete una teglia lunga almeno 40-50 cm e versateci sopra il vostro impasto, avendo cura di utilizzare la carta da forno inumidita. Lo strato deve essere sottile. Mettete in forno per circa 15 minuti a 150 gradi. Quando sarà cotto (fate la prova dello stuzzicadenti), lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Preparazione della farcitura: montate la panna e fate sciogliere a bagnomaria la Nutella, di modo da poterla stendere con più facilità. Tagliate il pan di spagna a metà e su ognuno dei due lati interni spennellate la Nutella. Poi andate a spalmare anche la panna montata, questa volta solo su uno dei due strati, sopra quello della Nutella. Ricomponete la torta, unendo le due metà e lasciate in frigo per circa 1 ora.

Preparazione della glassa: fate sciogliere la cioccolata fondente a bagnomaria e spennellate esternamente tutta la torta. Lasciate di nuovo in frigo per 1 ora, di modo da far compattare il dolce. Poi potete servire, tagliando tante piccole porzioni.

ricetta torta kinder pingui

Torta Kinder Pingui: preparazione della glassa

Se volete un dolce più salutare, scoprite come si prepara la Nutella fatta in casa senza olio di palma

Ricetta torta Kinder Pinguì vegana

Se siete vegani o allergici e intolleranti al lattosio, non potete perdere la nostra versione riadattata. Vi occorre la ricetta per fare il pan di Spagna senza uova, che vi abbiamo già proposto qui. Ingredienti:

  • 180 ml di latte di riso
  • 300 ml di panna vegetale da montare
  • 260 gr di cioccolato fondente
  • 120 gr di panna vegetale liquida
  • 200 gr di farina 00
  • 140 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di maizena
  • 50 gr di cacao in polvere
  • 125 ml di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro

Procedimento per il pan di Spagna. Unite zucchero e olio, poi setacciate farina, maizena e cacao. Mescolate tutto nel mixer. Versate lentamente anche il latte di riso e poi bicarbonato e cremor tartaro. Stendete un foglio di carta da forno su una teglia, versate il composto e fate cuocere per 30 minuti a 180 gradi.

Preparazione della farcitura. Unite panna e zucchero e lavorate fino ad ottenere una crema. Mettetela in frigo a riposare. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria insieme alla panna per ottenere la glassa.

Quando il pan di Spagna si sarà raffreddato, procedete come nell’altra ricetta. Tagliate in due e spalmate la crema all’interno, mentre esternamente passate la glassa. Fate raffreddare in frigo almeno 1 ora.

Scopri altre torte gustose anche al cioccolato e anche per vegani:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *