Treni-biblioteche in Olanda

by Elle on 4 agosto 2016

Quante volte vi è capitato di trascorrere un lungo viaggio in treno ma di essere disturbati da conversazioni ad alta voce o al cellulare, rumori e discussioni di altri passeggeri, tali da impedire la piacevole lettura di un libro?

Dall’Olanda arriva un progetto pensato per il benessere dei viaggiatori-lettori e per la promozione della lettura durante il viaggio grazie alla realizzazione di veri e propri vagoni-biblioteche, chiamati leescoupé.

La compagnia ferroviaria nazionale aveva già predisposto delle carrozze silenziose (le stiltcoupé), dove l’uso del cellulare e le conversazioni ad alta voce sono bandite, per venire incontro alle esigenze dei passeggeri alla ricerca di silenzio durante il viaggio, come del resto ormai accade anche in Italia su alcuni Frecciarossa.

Con la proposta dei treni-biblioteche si ha un’accortezza in più visto che alcuni vagoni sono stati adibiti appositamente per i lettori in movimento: tutto l’arredamento è stato inserito allo scopo di dare la sensazione di viaggiare all’interno di una biblioteca su ruote con tappeti sul pavimento, lampade per la lettura, tavolini con libri consigliati dal personale ferroviario; si tratta chiaramente solo di suggerimenti di lettura poiché ognuno è libero di scegliere tra i titoli a disposizione, nella libreria presente nella parte superiore dei vagoni intercity, o di leggere il proprio libro.

Su questi vagoni, infatti, si incentivano il bookcrossing, così che i passeggeri possano lasciare il proprio libro in eredità alla biblioteca viaggiante e favorire un piccolo ‘club letterario in viaggio’, radunando le persone amanti della lettura.

leescoupé

Ci auguriamo che anche in Italia,  dopo le carrozze silenziose, si possa fare questo piccolo passo in più per incrementare una buona abitudine spesso trascurata, ma formativa e affascinante, che rimane l’ideale per trascorrere in modo tranquillo e spensierato i viaggi e non solo in treno, più o meno lunghi.

D’altra parte, quale miglior mezzo di trasporto per immergersi in una storia mentre si attraversano chilometri?

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito delle ferrovie olandesi.

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *