Triciclo-bici per muoversi in città in modo sostenibile

di Erika Facciolla del 28 marzo 2014

Metà bici e metà triciclo: in una parola un ‘triciclo-bici’ agile e scattante per muoversi in città a zero costi e zero impatto. L’interessante >mini-bici denominata non a caso ‘Halfbike è opera dei designer Martin Angelov e Mihail Klenov e la sua particolarità – oltre alla forma a dir poco innovativa – consiste nell’unire ciclismo e corsa in un unico movimento.

SCOPRI ANCHE: Arriva anche Elf, la prima velomobile solare

Un mezzo perfetto per muoversi nella ‘jungla’ urbana (senza patire lo stress del traffico) in maniera economica, rapida e sostenibile, ma anche sana, visto che la ‘Halfbikeconiuga perfettamente i benefici della corsa a quelli dell’attività ciclistica: una combinazione di movimenti sintetizzati in un unico gesto atletico che tonifica i glutei, rafforza i muscoli delle gambe e fa bene al cuore.

La Halfbike, infatti, si guida senza sellino, è munita di pedali e manubrio, ed è progettata per ridurre al minimo gli sforzi inutili e la scomodità indotta dal mantenimento prolungato della posizione eretta. La grande ruota anteriore e i piccoli pneumatici posteriori la rendono agile e confortevole, mentre il mono-manubrio sfrutta l’inclinazione del peso per direzionare il mezzo a destra o sinistra.

halfbike

Ecco come si guida la Halfbike, metà triciclo metà bici

LEGGI QUESTA: Cargo Bike: la bici da trasporto dall’Olandese Rolling Orange

Ideale per coprire brevi distanze e per spostarsi senza fatica in città fino su un raggio di circa 3 km, questa innovativa triciclo-bicicletta pesa appena 7 kg (il telaio è in alluminio e legno) e può essere facilmente trasportata anche in treno o sui mezzi pubblici.

Avete già voglia di provarla, non è vero?
Guardate intanto questo video!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *