Un bonsai sott’acqua

di Marta del 10 gennaio 2014

L’artista botanico Makoto Azuma sperimenta continuamente con i bonsai alla ricerca di nuovi modi di vedere e di vivere una delle forme d’arte più antiche del suo paese, il Giappone. La sua ultima fatica artistica è stata quella di creare la suggestione di un bonsai all’interno di un ambiente subacqueo.

In effetti, non si tratta di un bonsai vero e proprio, ma di una straordinaria finzione: una radice di legno secco, con fattezze che richiamano alla forma contorta del tronco di un bonsai, è guarnita con muschio di Giava, verdissimo, a simularne la chioma.

Il tutto, immerso nell’acqua limpidissima di un acquario dove, per ricreare i cicli vitali che esistono in natura, luci a LED ed emissioni controllate di CO2 aiutano a stimolare la fotosintesi. Infine, un sistema di filtri garantisce l’assenza di batteri e altri organismi.

GUARDA ANCHE QUESTO: Il vaso idroponico che è anche un acquario

C’è qualcosa di incredibilmente rilassante e magnetico nel guardare questa pianta che galleggia con estrema grazia, quasi come se respirasse tranquillamente, nell’acqua, l’elemento essenziale per ogni forma di vita sul nostro pianeta.

Tutto questo è difficile da spiegare senza immagini ed allora, come di consueto, eccovi un bel video che ci giunge a soccorso:

Forse ti potrebbe interessare anche:

Per saperne di più: il sito ufficiale dell’artista

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *