Una casa di bambù per sfuggire alle alluvioni e ai tifoni del sud-est asiatico

di Chiara Greco del 19 novembre 2013

Sembrerebbe banale, ma una buona copertura, delle pareti solide e la possibilità di costruire un riparo abitativo velocemente, possono davvero salvare delle vite. Sembra proprio questo l’obbiettivo dei designer che recentemente hanno dato vita ad un nuovo e , soprattutto, ecologico, prototipo di abitazione.

SCOPRI TUTTE LE FOTO DELLA CASA IN BAMBU’

Guarda le foto

Si chiama Blooming Bamboo, o anche BB, per abbreviare – e si tratta di un concept al momento – ed è una abitazione in grado di essere montata in meno di 25 giorni e capace di far fronte ad eventi metereologici importanti e catastrofi come alluvioni o nubifragi, ospitando senza-tetto e sfollati.

CHE IDEA! Farsi una casa con i container

Creata ad Hanoi dai designer di H&P Architects, la BB presenta una struttura leggera che può essere montata velocemente anche da chi non è esperto. Costituita da pannelli modulari legati insieme, che, aprendosi ad ali di gabbiano, come gli sportelli di alcune macchine sportive, possono essere spostati per fare entrare la luce del sole e sopperire alla mancanza di elettricità, la BB è anche un’abitazione ecologica.

Costituita di materiali green come bambu e da elementi di riciclo, il prototipo ha tramezzi in acciaio e parti di vecchie cisterne per il petrolio che possono essere usate come fioriere.

Progettata per la ricostruzione delle zone rurali del Vietnam – paese che ogni anno subisce perdite ingenti per le alluvioni, sia da un punto di vista di Pil che di vite umane, la Blooming Bamboo ha anche un costo non probitivo, che si aggira intorno ai 1.800 euro.

LEGGI ANCHE: IKEA crea un rifugio d’emergenza eco-sostenibile alimentato a …

Con queste premesse, in futuro gli ideatori sperano di poter allestire interi villaggi di emergenza, nelle zone più colpite da catastrofi naturali.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *