Una presa solare da finestra per caricare direttamente con la spina

di Luca Scialò del 7 maggio 2013

Arriva una presa di corrente molto particolare: è portatile, prende energia dal sole e si attacca facilmente al vetro della finestra grazie ad una ventosa, anziché essere sistemata sulla parete.

E’ Window Socket, letteralmente la ‘presa da finestra’, nata dall’idea di due designer coreani Kyohu Song e Boa Oh, che hanno voluto sviluppare una vera propria presa portatile dall’uso intuitivo. Perché quindi non partire dalla presa che tutti noi conosciamo e abbiamo in casa?

Come funziona? Si carica grazie al mini-pannello solare che resta esposto alla luce del sole e immagazzina l’energia necessaria poi a ricaricare qualunque cosa: basta collegarla alla presa.

Bastano 8 ore di ricarica e la presa consente 10 ore di utilizzo. Ciò fa sì che possa essere portata con sé e utilizzata anche fuori casa.

Ad esempio per ricaricare un telefono, un tablet, un portatile. Ma anche in casa si può usare per illuminare un angolo buio o in un punto in cui serve elettricità ma non c’è la spina.
Ed è utilizzabile anche in una stanza buia.

Geniale no? Porterete un po’ di energia solare sempre con voi…

Window Socket è una presa portatile solare

Window Socket è una presa portatile solare

Leggi anche:

{ 3 comments… read them below or add one }

campero febbraio 8, 2016 alle 2:17 pm

da una presa del genere dovrebbe uscire una tensione di 220v alternata!! la si può trovare su tatooine a prezzi modici 🙂

Rispondi

giovanna ioannoni novembre 27, 2013 alle 2:09 pm

mi interesserebbe sapere il prezzo di tale presa e vorrei essere certa che le otto ore di autonomia siamo garantite. grazie

Rispondi

Paolo giugno 14, 2013 alle 9:42 am

Il solito proptotipo, non li commercializzano mai questo tipo di prodotto. Solo fumo negli occhi.

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *