Una scuola fai-da-te in kit

by La Ica on 21 febbraio 2016

Chi lo ha detto che i prefabbricati sono scomodi, durano poco e hanno delle forme banali? Gli architetti dello Studio Jantzen hanno ideato un progetto per una scuola ‘montabile’ che offrirà a 40 fortunati studenti aule ampie, luminose e arieggiate.

Il kit fai da te prevede che la nuova scuola sia anche facilmente e velocemente smontabile, per essere spostata eventualmente in altre zone in cui è richiesta, come ad esempio quelle colpite da una catastrofe naturale, affinché i giovani non debbano rinunciare alla didattica.

LEGGI DELLA Mini-casa in legno da montare in due giorni

È stato il fondatore dello studio, il californiano Christof Jantzen a sviluppare l’idea di una classe che favorisca la comunicazione e l’interazione tra i compagni e tra studenti e insegnanti. Il contesto verrà realizzato in legno, resistente e robusto; tre gradini terranno sollevata la struttura che rimarrà così al riparo dall’umidità del terreno, mentre per favorire l’illuminazione, il perimetro verrà contornato da vetrate ampie.

Il legno, oltre ad essere un materiale rinnovabile, permette di dare vita a edifici che siano autosufficienti dal punto di vista energetico, poiché è in grado di durare nel tempo, regolare la temperatura degli ambienti e controllare l’umidità. Il concetto del ‘kit-of-parts‘ risale agli anni Settanta e si fonda sull’idea che una struttura modulare possa essere molto più efficiente di una realizzata secondo metodi tradizionali. Lo spazio viene dunque organizzato secondo piani o pannelli pre-fabbricati che possono anche essere ricombinati diversamente in un altro modo, luogo e tempo.

a kit of parts

‘A Kit for Parts’ è la scuola ricombinabile in legno e vetro dello Studio Jantzen, che regola da sola luce e temperatura

SAPEVI CHE È STATO Inaugurato il primo asilo ad architettura passiva d’Italia?

‘A Kit of Parts‘ è anche il nome dell’aula mobile e temporanea, munita di tetto spiovente per favorire la caduta dell’acqua piovana, e pilastri a listarelle per risparmiare spazio. Nel kit sono inclusi anche i complementi d’arredo per ragazzi e professori: come uno scaffale per riporre libri e strumentazioni tecniche, banchi, sedie nonché la lavagna e altri supporti tecnologici. Un sistema domotico completa la dotazione; si occuperà di gestire luce, calore e ventilazione per offrire uno spazio appetibile che favorisca l’apprendimento.

Potrebbero interessarti anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *