Uno spettacolare rifugio ad energia solare

di La Ica del 22 febbraio 2015

Ecco le foto di un fantastico rifugio ad energia solare: chi non sogna di trascorrerci almeno una notte?

Due architetti e un antico rifugio di montagna: un progetto tutto europeo, un edificio di proprietà del Club Alpino Svizzero, all’insegna del design green e dell’ecosostenibilità dei materiali.

Realizzato con una capienza massima di 120 persone, questo edificio completamente autosufficiente si trova a 3.256 m e pare arrivato dal futuro; la facciata a sud è infatti costituita da un’ampia e lunga tettoia ricoperta di pannelli fotovoltaici, che, digradando dolcemente verso il basso, è in grado di catturare la luce solare.

Poche apertura caratterizzano le altre facciate, con l’obiettivo di facilitare non solo una naturale ventilazione del luogo, ma anche, al tempo stesso, di mantenere integro al suo interno, tutto il calore necessario ai suoi astanti.

E non è finita qui, per via delle condizioni climatiche piuttosto ostili del luogo, La Cabane de Tracuit è stata realizzata con pochissimo calcestruzzo; la sua struttura base è completamente in legno, proprio come l’antico rifugio di cui è stata mantenuta una delle pareti, che oggi funge come ottimo riparo dai venti.

Guarda anche: Un rifugio prefabbricato nei boschi di Seattle

new-mountain-hut-at-tracuit-savioz-fabrizzi-architectes_one

Il nuovo rifugio domina la splendida Val d’Anniviers, nelle Alpi Svizzere

Il tetto e le pareti esterne sono completamente rivestite in acciaio inossidabile per proteggerle dalle intemperie, alcuni componenti sono stati pre-assemblati in fabbrica, così da ridurre i costi di cantiere, e all’interno, un sistema di ventilazione low-tech ha l’obiettivo di prevenire la formazione delle muffe, quando il rifugio rimarrà chiuso per diversi mesi all’anno.

ecorifugio tracuit

La capanna è opera dello studio svizzero Savioz Fabrizzi

Ma parlando di Alpi Pennine non si può certo non parlare della splendida vista che offrono a tutti coloro che desiderassero trovarsi da quelle parti. Questo modernissimo capanno offre infatti anche una splendida vista sulla Valle di Zinal, una conca laterale della Val d’Anniviers.

SCOPRI COME: Una futuristica casa di legno è un vecchio residence di montagna

La Cabane de Tracuit è quasi interamente realizzata in legno

La Cabane de Tracuit è quasi interamente realizzata in legno

Progettata dallo studio svizzero Savioz Fabrizzi Architectes, questo eco-rifugio è l’esempio del minimalismo applicato all’ecosostenibiltà e al rispetto dell’ambiente in cui si deve inserire un edificio.

tracuit

La splendida vista dal rifugio

Potrebbe interessarti anche:

tracuit

Ecco un fastastico rifugio ad energia solare

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *