Vellutata di ceci, ricette e varianti

di Erika Facciolla del 22 novembre 2016

La vellutata di ceci è un piatto semplice da preparare e ricco di gusto e proprietà nutrizionali importanti. Vediamo la ricetta con alcune sfiziose varianti.

Vediamo insieme la ricetta semplice della vellutata di ceci, i possibili abbinamenti e tutti i consigli pratici per realizzarla. Nonostante siano poco presenti sulle nostre tavole, i ceci rappresentano un alimento completo e sano della cucina naturale, ricchi di proteine e carboidrati, tanto da essere conosciuti anche come 'carne dei poveri'. Come ingredienti della cucina naturale, i ceci sono legumi estremamente versatili e facilmente lavorabili in tante ricette gustose, farine prive di glutine (la famosa farina ligure) e piatti semplici, ma dal grande apporto proteico e calorico. Non a caso, il loro consumo deve essere moderato in caso di sovrappeso e obesità. 

Prima di usarli, è utile sapere che quando si acquistano ceci essiccati occorre fare attenzione alla data di essiccazione, che non deve mai superare un anno. Questo accorgimento è importante per non rischiare di perdere gusto e proprietà benefiche. Se acquistate ceci secchi, ricordate di metterli in ammollo almeno 12 ore prima del loro utilizzo. Un piccolo trucco per rendere i vostri ceci ancora più digeribili e facili da cuocere consiste nell'aggiungere un cucchiaio di farina e uno di bicarbonato all'acqua di ammollo. Ma vediamo adesso come realizzare la nostra vellutata di ceci.

5 su 1 voto
Preparazione 15 minuti
Cottura 150 minuti
Tempo totale 165 minuti
Dosi per 4 persone
Calorie 350 kcal

Ingredienti per Vellutata di ceci ricetta

  • 300 grammi di ceci
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

  1. Mettete l'olio extravergine di oliva in una casseruola ampia e capiente e fate soffriggere l'aglio sbucciato e il rosmarino per pochi minuti. A questo punto, prelevate l'aglio dal soffritto e versatevi i ceci sciacquati e scolati lasciando insaporire per 3-4 minuti e avendo cura di mescolare con delicatezza.

  2. Trascorso questo tempo, coprite i ceci con acqua tiepida o brodo vegetale, portate ad ebollizione, coprite la casseruola con il coperchio e lasciate in cottura a fuoco dolce per circa 2 ore e 30 minuti. 

  3. A mezz'ora dal termine della cottura scoprite la casseruola per far restringere l'eventuale liquido in eccesso e alzate leggermente la fiamma. Salate il tutto e togliete i ceci dal fuoco.

  4. Aiutandovi con un frullino ad immersione, passate i ceci in modo da ridurli in una crema liscia, vellutata e omogenea che finirete di condire con un filo di olio extravergine di oliva a crudo, un po' di pepe nero e una spolverata di prezzemolo fresco.

La vellutata di ceci è pronta per essere servita e gustata ben calda.  Chi lo preferisce, può prelevare a fine cottura un po’ di ceci interi dalla pentola e unirli alla vellutata per aggiungere un tocco di ‘croccantezza’ al piatto.

vellutata di ceci

I ceci sono un ingrediente straordinario…

Le migliori ricette a base di ceci selezionate per voi:

Innanzitutto, ci sono alcune ricette a base di ceci che vi vogliamo ricordare:

Poi, ci sono tre sfiziose varianti della vellutata di ceci che vi suggeriamo:

1) Vellutata di ceci e gamberi

La vellutata di ceci è buonissima da sola o abbinata ad un’infinità di ingredienti che la renderanno ancora più ricca, gustosa e ‘raffinata’. Una possibile variante consiste nell’aggiungere una manciata di gamberi lessati, così da unire la bontà e le proprietà nutrizionali dei legumi a quelle dei crostacei. Il risultato sarà un piatto molto sostanzioso e prelibato, perfetto per rendere indimenticabile una cena speciale.

Per preparare i gamberi da unire alla vostra vellutata di ceci non dovrete far altro che pulirli eliminando carapace e filo intestinale, farli rosolare a fuoco dolce in una padella con aglio in camicia, olio e sale e terminare la cottura con un bicchiere di brandy che farete sfumare completamente prima di spegnere il fuoco.

Impiattate la velluta in piatti fondi e adagiate su ogni porzione un cucchiaio di gamberi, finendo con un filo d’olio, prezzemolo fresco e pepe.

SCOPRI ANCHE: Farinata di ceci, la ricetta originale

2) Vellutata di ceci e patate

La vellutata di ceci si sposa meravigliosamente anche con le patate ed è un piatto ideale per scaldare le sere più fredde di inverno o per preparare un piatto unico davvero nutriente in pochissimi minuti. Dopo aver realizzato la vellutata, fate imbiondire in una pentola fonda o in una wok uno scalogno tagliato finemente con un cucchiaio di olio. Trascorsi pochi minuti, aggiungete 150 grammi di patate tagliate a tocchetti piccoli.

SPECIALE: Ricette con farina di ceci: primi, secondi e dolci!

Fate insaporire per 5 minuti e aggiungete gradualmente un litro di brodo vegetale, coprendo con un coperchio e mescolando di tanto in tanto. Dopo circa 30 minuti, le vostre patate saranno ben cotte e pronte per essere frullate e unite alla vellutata di ceci precedentemente preparata.

Rimettete sul fuoco il tutto e lasciate cuocere per altri 10 minuti per far assorbire eventuale liquido in eccesso e per permettere ai sapori di fondersi tra loro. Impiattate e servite con una generosa spolverata di pepe nero macinato al momento.

3) Vellutata di ceci e pere

Eccoci arrivati all’ultima variante della vellutata di ceci che crediamo sia ancora più gustosa e ricercata delle altre. la particolarità di questa ricetta è data dalle pere che conferiranno al piatto una nota agrodolce a dir poco sublime.

Oltre alle pere, l’ingrediente segreto di questa preparazione è la zucca da aggiungere alla vostra ricetta in una quantità pari a 250 grammi. Dopo aver mondato e tagliato a dadini la zucca lasciandola rosolare per pochi minuti con olio e cipolla, aggiungete 1 litro di brodo vegetale direttamente in pentola e fate cuocere per 10 minuti a fuoco vivace.

Trascorso questo tempo, unite i ceci e proseguite con la preparazione classica della vellutata. Unite anche le pere (calcolate 1 pera per ogni porzione di vellutata) tagliate a spicchi e portate a cottura. Frullate il tutto con i frullino a immersione e impiattate. Un suggerimento ‘piccante’: cospargete con un pizzico di paprika e guarnite con 2 fettine di pere intere e qualche crostino di pane abbrustolito. La vostra vellutata di ceci non è mai stata più gustosa!

Foto via: Shutterstock

Leggi anche:

{ 1 comment… read it below or add one }

Melania novembre 23, 2016 alle 12:21 am

Fantastica la variante di vellutata di ceci con le pere!

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *