Vetro: quanto ne hanno riciclato gli italiani nel 2012?

di Martina Pugno del 22 giugno 2013

Anche gli imballaggi riflettono la crisi: come già è stato rilevato per i RAEE (Cosa succede ai RAEE in Italia? Ce lo dice il 5° rapporto), anche nel caso del vetro l’immessione al consumo è calata nel corso del 2012. Questo non si traduce in un ridotto impegno per quanto riguarda il riciclo: è quanto emerge dal report del Consorzio Nazionale Recupero Vetro, che ha monitorato le attività di produzione, smaltimento e riutilizzo relativi a questo importante materiale.

Il tasso di riciclo, segnala il rapporto CoReVe, ha raggiunto il 70,9%, con una crescita maggiore nel Sud, dove ha segnato un + 7,2%. Nel 2012 dei contenitori in vetro raccolti, a livelli quasi costanti rispetto allo scorso anno, sono poi state effettivamente riciclate 1.568.405 tonnellate di vetro.

SCOPRI COME: Riciclo del vetro: chi sono e come riciclare i falsi amici del vetro

Una strada che vale la pena seguire, perchè le conseguenze positive non ricadono solo per l’ambiente, ma anche sull’economia locale e nazionale.

Grazie al riciclo del vetro i Comuni hanno avuto un corrispettivo di 42 milioni di euro pagato direttamente dal consorzio per la raccolta del vetro, gli italiani hanno risparmiato 150 milioni per i costi dello smaltimento e l’industria del vetro ha potuto risparmiare 3,1 tonnellate di materie prime,assieme all’energia necessaria alla loro estrazione e lavorazione pari a 3 milioni di barili di petrolio grezzo (la bolletta elettrica di 590mila famiglie in un anno), abbattendo così la CO2 di 2 milioni di tonnellate (equivalenti alla circolazione di 1.290.000 auto che percorrano ognuna 15.000 km all’anno).

LEGGI ANCHE: Riciclo del vetro: come riciclare correttamente il vetro nella raccolta differenziata

Nel recupero e riciclo del vetro, l’Italia si trova quindi in buona posizione rispetto al resto dell’Europa, più avanti di Francia e Spagna se pur indietro a Germania e Svizzera. Nel nostro paese la capacità di riciclare il vetro da parte delle vetrerie resta comunque elevata.

Resta però un margine di miglioramento, che dovrebbe ora andare nella direzione della raccolta monomateriale e con separazione di colore. Non ancora adottata da molti Comuni italiani. Cresce poi la fiducia nel Sud d’Italia, dove la raccolta corretta del vetro è in aumento e si spera possa presso raggiungere i tassi positivi del Nord.

SCOPRI… Una buona notizia: UE ricicla oltre il 70% del vetro

{ 2 comments… read them below or add one }

Maria Fioravanti luglio 10, 2013 alle 12:13 pm

Ci vuole poco per fare tanto…:-)

Rispondi

Camilla luglio 4, 2013 alle 5:27 pm

Avete visto il nuovo sito del coreve? http://www.vetroofalso.it
Secondo me il video è davvero carino, spiega in un modo diverso dal solito la raccolta differenziata!

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *