Il viaggio in camper trainato… dalla bici!

di Alessia del 28 gennaio 2015

Farsi un viaggio in camper o un viaggio in bici? Entrambi con il mini-camper ultra leggero che può essere trainato dalla bici…

Chi viaggia in bici per passione spesso è abituato a spostarsi da un angolo all’altro con un grosso zaino sulle spalle ma se invece dello zaino e delle borse si facesse un viaggio in camper?

Basta con le notti passate presso ostelli o B&B, con tutti i vincoli legati al dover dipendere da una struttura, ma basta anche con le storie di uomini temerari che attraversano intere nazioni dormendo in tenda! E’ nato il camper per bici, così leggero da poter essere trainato dalle forza umana su due ruote.

Pensate, una bici come mezzo per trainare un mini-camper. L’idea è di una società danese di Sønderborg, la Mads Johansen.

Si chiama Wide Path Camper ed è stato strutturato come una cabina ultraleggera capace di ospitare fino a due adulti più un bambino. La zona letto si trasforma rapidamente in angolo soggiorno ed è presente anche una cella solare per ricaricare le batterie dei vari dispositivi elettronici. Al suo interno c’è anche un piccolo tavolino e una finestra con la tenda, per poter godere di albe e tramonti.

Se ti interessa, leggi anche:

Il camper dovrebbe essere sul mercato all’inizio del 2015 al prezzo di circa 2.160 euro. Il materiale con cui è costruito assicura stabilità e condizioni più confortevoli rispetto ad una tenda, oltre a garantire la giusta privacy.

A detta degli ideatori, il suo peso ragionevole (solo 40 kg) dovrebbe rendere il viaggio comodo e leggero, ma noi abbiamo qualche dubbio sulla sua prestanza in presenza di forte vento o di pendii. Inoltre ci chiediamo fino a che punto gli appassionati della bici siano talmente allenati da reggere un viaggio con un carico di tale portata, soprattutto in salita. Può davvero una bicicletta trainare un camper con delle persone a bordo e con i loro relativi bagagli?

Wide-Path-Camper

Il viaggio in camper trainato… dalla bici!

L’idea è certamente buona perché rispecchia il nostro modo di concepire i viaggi eco-friendly, ma forse andrebbero riconsiderati alcuni dettagli. Magari si potrebbe associare al camper una bici elettrica o pensare ad un tandem, per dividersi il peso.

In ogni caso, non resta che attendere la versione definitiva del prototipo!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *