Zuppa di roveja: ricetta ed ingredienti necessari

by Elle on 3 febbraio 2016

Eccovi gli ingredienti e la ricetta per preparare una ottima zuppa di Roveja, un antico legume dell’Italia centrale

La roveja, nota anche come rubiglio o corbello, è una varietà di pisello dalle origini antichissime: proveniente dal Medio Oriente, sembra che venisse coltivato già nel Neolitico.

Attualmente la roveja è un legume coltivato nelle regioni dell’Italia centrale; in Umbria e nelle Marche, in particolare, esso cresce in modo spontaneo.

Proprietà della roveja

Il baccello della roveja si presenta inizialmente di colore verde ma, con l’avanzare della maturazione, tende a diventare viola-scuro. I semi possono essere consumati freschi oppure essiccati, impiegandoli nella preparazione di zuppe e minestre: può essere anche macinata per ottenere una farina.

Sotto il profilo nutrizionale, la roveja presenta caratteristiche e proprietà affini al pisello:

  • come molti altri legumi, infatti, contiene proteine vegetali e carboidrati in grado di fornire un notevole apporto energetico.
  • Anche la concentrazione di sali minerali è rilevante (in particolare, fosforo e potassio); buona è anche la presenza di fibre, sia solubili che insolubili, responsabili dei benefici apportati in termini di motilità intestinale e di contrasto all’accumulo di colesterolo ‘cattivo’.

Zuppa di roveja: ricetta ed ingredienti

Vi proponiamo una ricetta da preparare con questo antico legume: la zuppa di roveja.

Cominciamo dagli ingredienti:

  • 200 grammi di Roveja
  • 1 cipolla ed una carota
  • pizzico di peperoncino
  • 1 litro di Brodo vegetale
  • sale, olio quanto basta
Zuppa di roveja - ricetta

Provate anche voi questa semplice ricetta per preparare la Zuppa di roveja, un legume molto diffuso e popolare ad esempio in Umbria

Eccovi dove trovare anche online la Roveja

Roveja Biologica
Legume antico da agricoltura biologica
€ 6.5401

Ed ora eccovi la preparazione da seguire:

  • Per prima cosa, il giorno prima dovete mettere a bagno la roveja, sciacquatela e lasciatela riposare per circa 12 ore.
  • Il giorno successivo, preparate quindi un soffritto a base di cipolla, carota, peperoncino  in cui verserete poi la roveja già cotta lasciando che si insaporisca.
  • Ravvivate poi la fiamma con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungete il brodo vegetale fino a  coprire i legumi.
  • Lasciate cuocere per poco meno di un’ora, fino al raggiungimento della giusta consistenza della zuppa.
  • Consigliamo di servire questo piatto dopo aver fatto riposare e insaporire la zuppa, gustandola abbinandola a crostini di pane tostati e strofinati all’aglio.

Eccovi anche altre ricette di zuppe anche a base di legumi che vi invitiamo a provare, tutte ricette vegetariane:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *