Bici

A Roma aumentano i ciclisti: il 4% della popolazione

Romani sempre più amanti della bicicletta. Stando all’indagine realizzata dall’Agenzia per i servizi alla mobilità capitolina durante la primavera del 2012, sarebbero infatti tra i 150mila e i 170mila le persone che utilizzano abitualmente (almeno 5 volte a settimana) la bicicletta a Roma per i propri spostamenti.

A Roma aumentano i ciclisti: il 4% della popolazione

Il boom si è registrato tra il 2010 e il 2011: in questo frangente si è passati infatti da una quota di spostamenti in bicicletta dello 0,4% a un 4%; percentuale che si eleva fino al 7% per la fascia di età tra i 24 e i 60 anni, e arriva a circa il 10% tra gli anziani residenti nella zona 1 (ztl più mura Aureliane).

LO SAPEVI? Pedalare 5 km al giorno per combattere le emissioni di CO2

E sarebbero oltre un milione le persone che usano la bici anche solo sporadicamente.

Come si vede, i cittadini si stanno organizzando da soli, avendo capito solo usando il buonsenso che la macchina in città è un ostacolo, non un aiuto” è il commento di Alberto Fiorillo, responsabile Aree urbane di Legambiente.

FOCUS: Un km in bici fa guadagnare la società, in macchina la fa perdere: quanto lo dice uno studio danese

Anche Simone Dini, attivista del movimento di #salvaiciclisti, coglie però l’occasione di evidenziare la mancanza di adeguate politiche per la mobilità: “Se ci fossero politiche per la ciclabilità il dato sarebbe immensamente moltiplicato. Ma la tendenza è ormai inarrestabile, anche se gli amministratori fanno finta di niente. Occorre favorire la ciclabilità con politiche davvero efficaci”.

Insomma Roma caput mundi…e, si spera in un prossimo futuro, caput.. bici!

Leggi anche:

Luca Scialò

Nato a Napoli nel 1981 e laureato in Sociologia con indirizzo Mass Media e Comunicazione, scrive per TuttoGreen da maggio 2011. Collabora anche per altri portali, come articolista, ghost writer e come copywriter. Ha pubblicato alcuni libri per case editrici online e, per non farsi mancare niente, ha anche un suo blog: Le voci di dentro. Oltre alla scrittura e al cinema, altre sue grandi passioni sono viaggiare, il buon cibo e l’Inter. Quest’ultima, per la città in cui vive, gli ha comportato non pochi problemi. Ma è una "croce" che porta con orgoglio e piacere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close