Notizie

A Sulbiate l’illuminazione pubblica è a led e telecontrollata

Risparmio, sostenibilità, tutela dei consumatori. Buoni propositi che molto spesso finiscono con divenire mere utopie tranne che per alcuni comuni virtuosi che, complice la tecnologia, riescono a trasformarli in azioni concrete.

A Sulbiate l’illuminazione pubblica è a led e telecontrollata

È il caso di Sulbiate – piccolo centro del comprensorio brianzolo  – che recentemente si è dotato di un sistema di illuminazione pubblica di ultima generazione in grado di ottimizzare i consumi energeticiabbattere i costi di manutenzione.

L’impianto, realizzato da Edison, Philips, Smail e il Distretto Green&highTech Monza e Brianza, è basato sulla tecnologia LED associata a un sofisticato sistema di telecontrollo per la gestione del livello di illuminazione e il monitoraggio costante dei consumi.

Il risparmio ottenuto è pari al 50% del consumo tradizionale con una proporzionale diminuzione dell’inquinamento luminoso. Inoltre, il software del sistema che regola il motore LED è programmato per effettuare un aggiornamento automatico ogni 8-10 anni, in modo da limare ulteriormente eventuali sprechi utilizzando la tecnologia disponibile.

A gioirne saranno innanzitutto i cittadini che ne constateranno i benefici già dalle prossime bollette, ma anche le casse comunalie l’ambiente. Il caso di Sulbiate, inoltre, potrebbe diventare un esempio per tanti altri comuni che puntano ad ottenere analoghi risultati.

Un uso intelligente della luce, riduzione dell’ inquinamento e bollette meno salate: la prospettiva è più che allettante.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close