Design

Adzero: lo smartphone Android… ma di bambù!

Siete stanchi dei soliti iPhone? Essere originali e possedere qualcosa di unico è per voi fondamentale?

Adzero: lo smartphone Android… ma di bambù!

Bene, allora state allerta perchè presumibilmente entro la fine del 2012 potrete vedere sul mercato Adzero, l’I-Phone rivestito in bambù. Il progetto inizialmente era nato come concept design grazie all’intuizione di uno studente della Middlesex University nel Regno Unito, Kieron-Scott Woodhouse. Tuttavia sono state le aziende cinesi a intravedere la possibilità reale di investimento su un telefono di tale portata.

C’è ancora molto riserbo sulle sue caratteristiche, finora sappiamo solo che si tratterà di un dispositivo Android 4.0 Ice Cream Sandwich, dal peso pari alla metà di un comune iPhone e dotato di una fotocamera incastonata direttamente nel telaio in legno.
E’ stato utilizzato un unico pezzo di bambù vecchio di 4 anni, lavorato e trattato per garantire un’adeguata resistenza.

Utilizzando il bambù si evita l’utilizzo di materie plastiche e metalli e nello stesso tempo si rende ogni telefono unico nel suo carattere, poichè le sfumature in legno saranno sempre diverse.

Qualcuno di voi potrebbe obiettare che utilizzare il bambù non sia una scelta così green trattandosi di legno, in realtà al momento è una delle risorse più eco-sostenibili poichè ha dei tempi di crescita rapidissimi.

AdZero
AdZero

Non è comunque la prima volta che la tecnologia incontra il legno, vi avevamo già parlato infatti di accessori per l’iPad:

 

 

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Un commento

  1. Pingback: Adzero: Lo Smartphone Android… Ma Di Bambù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close