Notizie

Affitta il jeans invece di comprarlo!

La filosofia vincente del riutilizzo e del riciclo sta affascinando e coinvolgendo sempre più persone nei più disparati settori di mercato. “Lease a Jeans” è l’iniziativa di Bert Van Son, un imprenditore olandese, convinto che  in futuro l’affitto di un capo di abbigliamento potrebbe diventare un’abitudine diffusa.

Affitta il jeans invece di comprarlo!

Bert Van Son è il creatore del biomarchio Mud Jeans, capi confezionati in cotone organico di alta qualità proveniente dalla Turchia e considerati ecosostenibili. Secondo l’imprenditore, per ogni paio di jeans prodotto si utilizzano 70 litri d’acqua e i processi di coltivazione intensiva del cotone portano all’utilizzo massiccio di fertilizzanti e sostanze tossiche.

Il noleggio dei jeans, piuttosto che il loro acquisto, ha lo scopo di poter controllarne il ciclo di vita e riciclare o riutilizzare il tessuto che li compone, in modo da dare una seconda vita ai prodotti.

L’iniziativa è organizzata in questo modo: si paga una cifra di 20 euro per l’accesso al programma e 5 euro mensili per la durata di un anno; terminato l’anno di affitto del jeans, l’utente può decidere se restituire il jeans oppure tenerselo pagando altri 20 euro e 4 mesi di canone; quest’ultima possibilità prevede, inoltre, di poter cambiare modello e colore del jeans.

Considerato che alcuni studi dimostrano come un jeans utilizzato per un periodo di circa un anno poi venga relegato nel fondo dell’armadio o cestinato, quella di Van Son non appare una cattiva idea e sembrano pensarla così anche i numerosi giovani che, in Olanda, hanno già aderito con entusiasmo all’iniziativa.

Leggi anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sullo stesso argomento
Close
Back to top button