Salute

Al posto dell’aspirina… la frutta!

Il rimedio naturale per mal di testa e nevralgie varie è nella frutta! Ad affermarlo è un team di ricercatori scozzesi che hanno analizzato l’alto tasso di salicilati presenti in spezie, frutta e verdura, vero toccasana per combattere gli stati infiammatori al pari della tradizionale aspirina.

Al posto dell’aspirina… la frutta!

Secondo gli studi, il consumo di questi alimenti provocherebbe nell’organismo un aumento dell’acido salicilico in circolo, che agirebbe da potente antinfiammatorio. A confortare la teoria c’è anche l’esperimento condotto dagli studiosi su di un campione di 26 volontari ai quali è stato somministrato un frullato di pesche e una soluzione composta da acqua e fruttosio. Il risultato è che, nel primo caso, la concentrazione di acido salicilico raddoppia nel giro di un’ora, mentre i livelli di interleuchina 6 (indicatore dell’infiammazione) diminuiscono (diversamente da quel che accade con l’assunzione della sola soluzione zuccherina).

Poiché l’aspirina viene metabolizzata e trasformata dall’organismo in acido salicilico, è lecito pensare che anche i salicilati naturali possano sortire gli stessi effetti benefici. D’altro canto, a chi non piacerebbe l’idea di sostituire o limitare l’assunzione di medicinali con un buon frullato?

Altre notizie sulla frutta:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

5 Commenti

  1. E’ verissimo . Io ho combattuto la gotta (acido urico nel sangue) con abbondanti abbuffate di insalate, le più variegate e colorate. Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close