Categories: Alimenti

Alga Klamath, un vero e proprio toccasana per la salute

Tutti i segreti di questa alga che viene da un lago del Nordamerica

Ecco tutti i benefici dell’alga Klamath, che vanta numerose proprietà per il benessere e la salute dell’organismo. Prende nome proprio dal luogo in cui cresce, l’omonimo lago situato nell’Oregon, negli Stati Uniti. Questa tipologia di alghe, dal colore verde-azzurro appartiene alla specie Aphanizomenon flos-aquae.

La storia dell’alga Klamath

Come tutte le alghe, anche la Klamath ha rappresentato per anni un alimento base di molti popoli antichi, per fare il pieno di proteine.

Al pari di altre alghe verdi come la la salicornia e l’alga fucus, ricchissime di clorofilla, e altre alghe rosse come la Nori e l’Agar Agar, piene di iodio, e anche delle alghe brune come la Ecklonia cava, la Wakame, la Kombu, la Laminaria rièiene di sali minerali, è commestibile.

Le caratteristiche chimico-fisiche del lago da cui provengono sono quasi uniche al mondo e hanno reso l’alga un concentrato di nutrienti preziosi per noi esseri umani. Questo ne ha favorito la diffusione e il successo.

Il lago Klamath è ricco infatti di minerali che vanno a depositarsi sul fondo. Le acque che vi confluiscono sono tutte caratterizzate da elementi di natura vulcanica. Tutto questo fa sì che la crescita sia molto rapida, quindi la sua raccolta non ne mette a rischio la sopravvivenza della specie.

Inoltre, pur trovandosi in una zona quasi desertica, d’inverno l’alga inizia a produrre acidi grassi essenzialiOmega 3 e Omega 6.

Questo è solo un accenno dei vari processi chimici e biologici da cui scaturiscono le proprietà di questo micronutriente.

Una bella vista del Crater Lake nella contea di Klamath, in Oregon, da dove viene l’omonima alga Klamath

Proprietà nutrizionali dell’alga Klamath

Proviamo a vedere quindi nel dettaglio quali sono le proprietà della Klamath. Sono presenti:

Inoltre in 100 gr di alga troviamo 278 calorie, 42,75 gr di proteine, 18,75 gr di carboidrati e solo 3,80 gr di grassi. Stiamo parlando quindi di una sostanza che assolutamente non fa ingrassare, anzi viene suggerita tra gli integratori alimentari da prendere in accoppiata di diete sia ipocaloriche che dimagranti.

Alga Klamath: dove comprarla

Ma dove possiamo trovare questa alga? Si trova nelle erboristerie e nei negozi specializzati, oppure online. Ecco alcuni modi per ordinarla online:

Prezzi aggiornati il 30-06-2022 alle 7:22 AM.

Benefici per l’organismo dell’alga Klamath

Come anticipato, stiamo parlando a tutti gli effetti di un ottimo rimedio naturale. Vediamo nel dettaglio quali sono i benefici che possiamo ottenere dal suo consumo.

  • Dimagrante. Questa alga riesce a combattere la fame nervosa, causa principale di molti problemi legati al sovrappeso. Inoltre aiuta a perdere peso favorendo un corretto drenaggio dei liquidi ed è leggermente lassativa.
  • Energizzante. Questo significa che anche se state seguendo una dieta dimagrante, l’alga vi aiuterà a contrastare i cali energetici. Gli studi hanno dimostrato che nell’arco di 1 mese è possibile perdere fino a 3 kg. Questo avviene grazie alla presenza di un modulatore chiamato vanadio organico, responsabile del metabolismo di grassi e zuccheri. Non è trascurabile neanche l’azione svolta da fenilalanina e feniletilammina, due sostanze che vanno a regolare il senso di appetito.
  • Antitumorale. Inoltre svolge un’azione preventiva in chiave antitumorale grazie alla presenza di acidi grassi e sali minerali tra cui iodio.
  • Antitumorale. Contrasta l’invecchiamento cutaneo grazie alla presenza di clorofilla, Omega 3, enzimi e beta-carotene. Inoltre svolge un’azione preventiva in chiave antitumorale.
  • Disintossicante. Aiuta il corpo a smaltire metalli pesanti e altre sostanze chimiche ambientali, tutte potenzialmente cancerogene.
  • Disturbi neurologici. Alcuni studi hanno dimostrato come il consumo abituale favorisca effetti positivi sul Parkinson, il morbo di Alzheimer e la sclerosi multipla.
La caratteristica colorazione di questa alga

Alga Klamath e tiroide

Un’altra importante scoperta riguarda l’azione positiva svolta per i problemi della tiroide. L’alga contiene difatti una percentuale di iodio.

Per lo stesso motivo però, è assolutamente sconsigliata nei casi di ipertiroidismo.

Perché l’alga Klamath agisce sull’umore?

Altri effetti positivi sono stati riscontrati sull’umore, soprattutto nei casi di stress, ansia e depressione.

Questo perchè in essa è presente una sostanza che favorisce il rilascio delle endorfine, la feniletilamina.

Queste sono implicate anche nell’aumento della libido e nella diminuzione della percezione del dolore.

La caratteristica colorazione blu/verde che l’alga Klamath dona al lago in cui si trova

Modalità di utilizzo dell’alga Klamath

Questa alga viene consumata sotto forma di integratore, in capsule o in polvere. L’alga difatti viene raccolta e sottoposta ad essiccazione.

Si consiglia di assumerla al mattino per evitare che di sera possa favorire i disturbi del sonno, essendo un energizzante.

Generalmente le dosi consigliate< sono di massimo 3 gr al giorno, anche se in alcuni casi particolari si può arrivare fino a 5 gr. Possiamo reperirla in qualsiasi erboristeria o negozio biologico.

Prezzi aggiornati il 30-06-2022 alle 7:22 AM.
Prezzo: 42,00 €
Risparmi: 3,90 € (8%)
Prezzi aggiornati il 30-06-2022 alle 7:22 AM.

Controindicazioni dell’alga Klamath

Come per ogni micronutriente, anche in questo caso bisogna sottolineare delle controindicazioni. Non bisogna assumerla in gravidanza e durante l’allattamento, così come bisogna evitare di somministrarla ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

L’utilizzo è vietato inoltre per le persone affette da malattie autoimmuni, considerando che l’alga va ad agire direttamente sul sistema immunitario. Quindi prima di cimentarvi con il fai da te, consultatevi sempre con il vostro medico di fiducia.

Outbrain

View Comments

  • salve mi piacerebbe sapere se questo tipo di alga e indicata nel caso di tiroide di hashimoto che e considerata una malattia autoimmune. Vorrei precisare che da quasi otto anni vivo in una zona di mare e che i sintomi della tiroide si sono fatti vedere da quando abito in questa zona.E possibile che e proprio lo iodio che mi da fastidio?Grazie

Share
Published by
Alessia

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.