Animali

Animali con la R: l’elenco completo

Ecco quali sono gli animali i cui nomi cominciano con la lettera R

Quali sono gli animali con la R? Scopriamo l’elenco completo passando dai mammiferi agli uccelli, dagli anfibi ai rettili. Animali molto diversi gli uni dagli altri, come rinoceronte e rana, ratto e renna, razza e rondine, alcuni molto conosciuti, altri decisamente meno, ma tutti accomunati dalla stessa iniziale, la R.

Animali con la R: l’elenco completo

Animali con la R

Rinoceronte, renna, riccio, raganella, rospo, ratto, rondine, razza, sono tanti gli animali che iniziano con la R, scopriamoli uno ad uno.

Mammiferi con la R

Dalla renna al rinoceronte, ecco i principali mammiferi che iniziano con la R.

  • Rinoceronte, uno dei più grandi mammiferi terrestri dal corpo tozzo e massiccio, ne esistono 5 specie con diverse dimensioni del corno. Le due specie africane inoltre sono sprovviste di zanne. Il più grande, e meno minacciato, è il rinoceronte bianco, diffuso soprattutto in Sud Africa. Il rinoceronte di Sumatra è invece il più piccolo. Si nutre di erba, foglie di arbusti e alberi. Trascorre molto del suo tempo immerso nel fango.
  • Renna, mammifero della famiglia dei cervidi, può avere diversi colori e dimensioni, e presenta dei grandi palchi in entrambi i sessi. Ha zoccoli larghi, mantello folto e ruvido. Esiste una sottospecie americana che prende il nome di caribù dal corpo più robusto e con le corna più corte e pesanti.
  • Riccio, mammifero di lunghezza compresa tra i 25 e i 27 cm con caratteristici aculei pungenti, che gli servono per difendersi. Il peso solitamente non supera il chilogrammo. La vita media è di 2-5 anni ma in cattività sopravvive anche il doppio. Si nutre principalmente di insetti, lombrichi, ragni, lumache.
  • Ratto, mammifero roditore appartenente alla famiglia dei Muridi. La lunghezza solitamente è compresa tra i 15 e i 25 cm, mentre la coda va dai 10 ai 30 cm. Il peso si aggira intorno ai 500 grammi. Ne esistono circa 60 diverse specie originarie dell’Europa e dell’Asia, ormai diffuse in tutto il mondo.

Anfibi con la R

Dalla raganella alla rana fino ai rospi, ecco quali sono gli anfibi il cui nome inizia con la lettera R.

  • Raganella, piccola rana caratterizzata dalla presenza di ventose circolari nella parte terminale delle zampe, sia quelle anteriori che posteriori. Il corpo è liscio e di colore verde brillante, perlomeno la parte superiore. Il sacco vocale posizionato sotto la gola degli esemplari maschi si gonfia moltissimo per amplificare il loro richiamo, a tal punto da diventare grande quanto il corpo.
  • Rana, anfibio che vive principalmente in acqua provvisto di zampe posteriori che permettono di saltare. La pelle è liscia al atto e può avere colorazione verde o giallastra, gli occhi sono sporgenti, i denti presenti nella mascella superiore. Ne esistono diverse specie, tra cui rana agile, rana alpina, rana appenninica, rana greca, rana toro e molte altre.
  • Rospo, anfibio simile alla rana ma dall’aspetto più goffo. Ha delle grosse ghiandole paratoidi dietro agli occhi da cui secerne un liquido tossico quando si sente minacciato. Il colore va dal giallo sabbia al marrone scuro a seconda delle diverse stagioni. Le femmine sono più grandi dei maschi.

Rettili con la R

Tra i rettili che iniziano con la lettera R troviamo il ramarro, ecco le sue principali caratteristiche.

  • Ramarro, sauro della famiglia Lacertidi. Gli esemplari adulti misurano solitamente tra i 25 e i 32 cm ma i maschi possono raggiungere anche i 36 cm e tendenzialmente sono più robusti. Il suo colore cambia a seconda dell’ambiente circostante per difendersi da eventuali predatori. Si nutre principalmente di insetti.

Uccelli con la R

E per quanto riguarda gli uccelli con la R? Ecco i principali.

  • Rampichino comune, uccello passeriforme della famiglia Certhiidae lungo 12,5 cm. Il corpo è paffuto, la testa piriforme, il becco abbastanza lungo e incurvato verso il basso. Assomiglia
  • Rampichino alpestre, uccello simile al rampichino comune ma diverso per le unghie che risultano più corte. Anche il colore del ventre è leggermente diverso perché più chiaro mentre coda e remiganti sono più scuri.
  • Regolo, uccello dall’aspetto paffuto con piume color marroncino
  • Rigogolo, uccello della famiglia Oriolidae diffuso in Europa, Asia e Africa. Gli esemplari maschi sono di colore giallo-nero mentre le femmine di colore giallo-verde con striature grigie sul ventre. Il rigogolo misura intorno ai 22 cm di lunghezza e pesa circa 70 grammi.
  • Rondine, uccelli passeriformi della famiglia irundinidi, della specie Hirundo rustica, diffusa in Italia. La forma è allungata, le ali lunghe e appuntite, il becco è corto. La rondine si nutre principalmente di insetti catturati in volo. In Italia vivono quattro diverse specie, la rondine rossiccia (Hirundo daurica), la rondine montana (Ptyonoprogne fulicola), il topino (Riparia riparia), il balestruccio (Delichon aurica).
  • Rondone, piccolo uccello migratore della famiglia degli Apodidi, ha una lunghezza compresa tra i 17 e i 18 cm e il peso solitamente non supera i 50 grammi. Le piume sono nere fatta eccezione per la gola biancastra. La coda è un po’ biforcuta, il becco corto. Non va confuso con le rondini perché non si tratta dello stesso uccello.

Pesci con la R

Dalla razza al rombo, dalla ricciola alla remora, ecco i pesci che iniziano con la R.

  • Rombo, pesce di mare della famiglia Scophthalmidae, può essere liscio o chiodato. Il rombo liscio è diffuso nel mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale, vive su fondi molli tra i 15 e i 70 metri, ha entrambi gli occhi sul lato sinistro. Il rombo chiodato è diffuso sulle coste dell’Oceano Atlantico tra l’Islanda, la Norvegia e il Marocco, nel mar Mediterraneo, nel mar Baltico e nel mar Nero. Vive su fondi sabbiosi a una profondità compresa tra i 20 e i 70 metri.
  • Ricciola: pesce di mare della famiglia Carangidae diffuso nel Mar Mediterraneo, Oceano Pacifico, vicino all’India e nell’Oceano Atlantico. Può raggiungere i 2 metri di lunghezza e un peso di 70-100 Kg, motivo per cui è considerato il più grande pesce dei Carangidi. Il colore è argenteo-azzurro.
  • Razza, appartiene alla classe dei pesci cartilaginei e alla famiglia dei Raiformi. Ne esistono diverse specie tra cui la razza chiodata e la razza cappuccina. Il corpo è piatto, la coda è lunga e sottile, la pelle ruvida. Diffusa in tutti i mari ma specialmente in quelli temperati dell’emisfero boreale.
  • Remora, pesce di mare appartenente alla famiglia Echeneidae. Le 8 specie diffuse alle nostre latitudini vivono sia in mare aperto che in zone costiere. Il corpo è abbastanza sottile e allungato, presenta una ventosa che si estende dalla fronte per tutta la testa.
Alcuni popolari animali con la R in lingua inglese.

Altri animali con la R

Non solo mammiferi, rettili, pesci e anfibi, altri animali iniziano con la R, scopriamo quali.

  • Ragno, invertebrato con corpo diviso in due parti, composto da otto zampe e ghiandole addominali che secernono un filo viscoso utilizzato per le sue ragnatele.
  • Riccio di mare, appartiene alla famiglia Parechinidae, è diffuso in tutto il Mediterraneo ma anche nell’Atlantico orientale. Vive sui fondali rocciosi e nelle praterie di Posidonia oceanica. Ha uno scheletro calcareo caratterizzato dalla presenza di lunghi aculei.
  • Ratufa, genere della famiglia degli Sciuridi che da solo forma la sottofamiglia dei Ratufini. La lunghezza media di questi scoiattoli giganti è di 25-45 cm, il peso di 2-3 Kg. Include quattro specie, ovvero lo scoiattolo gigante pallido, lo scoiattolo gigante nero, lo scoiattolo gigante indiano e lo scoiattolo gigante dello Sri Lanka.

Approfondimenti su animali domestici e non

Potrebbe interessarti anche le altre guide per iniziale:

Altri approfondimenti su animali curiosi:

Outbrain
Published by
Laura De Rosa